ROSTA, PIRATA DELLA STRADA INVESTE UNA RAGAZZA SULLE STRISCE E SCAPPA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

ROSTA – Questa mattina, martedì 17 ottobre, una ragazza è stata investita mentre attraversava via Rivoli sulle strisce pedonali, davanti al bar “Note di burro”. Ha 37 anni e lavora come impiegata in Comune a Rosta. L’incidente è avvenuto alle 9.45: l’automobilista non si è fermato a portare i soccorsi ed è fuggito. La giovane è ferita: sul posto è intervenuta subito l’ambulanza del 118, che l’ha soccorsa e trasportata in ospedale. I medici la stanno sottoponendo ad un intervento in sala operatoria: la ragazza ha fratture alla tibia e al perone.  

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. Spero che lo prendano questo pirata!
    e che gli facciano anche tutti gli esami del caso…..

    un incidente può capitare a chiunque, ma scappare…..

  2. Penso che a scuola guida in Italia non si insista abbastanza sull’argomento strisce pedonali, a volte ci son degli automobilisti che pare non ne conoscano il significato. Un paio d’anni fa, passando in prossimità del cimitero e del mercato di Bussoleno, mi sono fermata a fare attraversare un signore anziano. Una pazza che avevo già visto scendere dalla Via Mattie a tutta velocità con una pandina, quando io mi sono fermata per fare attraversare il vecchietto, mi ha suonato con il clacson, mi ha fatto gestacci, superandomi a tutta velocità e per puro caso non ha travolto il signore anziano che per fortuna era ancora all’altezza della mia auto, ma è orribile che nel 2017 quasi nessuno capisca che sulle strisce pedonali è diritto del pedone poter attraversa e le auto debbono fermarsi. Devo però aggiungere che certe strisce pedonali fanno pietà, sono quasi cancellate, e di notte non sono illuminate a sufficienza.

  3. Non solo le strisce pedonali, quanti, in Italia non sono capaci ad usare le rotonde? Quanti in Italia rispettano i limiti di velocità? Quanti in Italia passano col rosso? (la maggior parte sono ciclisti per non sganciare le scarpette dai pedali) e se lo fai loro notare, ti mandano aff….? N.B. Questi ciclisti, sono “persone” va beh, persone, che non hanno la patente di guida! E chi più ne ha più ne metta!

  4. Io sono sia pedone che automobilista, quante volte mi succede che sulle strisce non ti calcolano e altre volte invece sono in auto e i pedoni si buttano senza nemmeno guardare……usare il cervello in dotazione in entrambi i casi.

    • che considerazione irrilevante e pretestuosa!
      magari era a fare una commissione per il datore di lavoro? o magari ha un contratto part time?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.