ROSTA, RAGAZZA INVESTITA IN AUTOSTRADA DOPO TAMPONAMENTO: GRAVE AL CTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AGGIORNAMENTO DOMENICA 6 DICEMBRE – ORE 11: sono ancora gravissime le condizioni di G. M., 25 anni, la giovane di Giaveno investita ieri pomeriggio in autostrada. La ragazza è intubata e in coma al Cto di Torino. Prognosi riservata.


ROSTA/ GIAVENO – Grave incidente, oggi pomeriggio intorno alle ore 13.30 sull’autostrada A32 tra Rosta e Rivoli nei pressi della Lipitalia e poco prima della galleria Perosa. Sono rimaste coinvolte tre vetture: una Fiat 500 azzurra, una Lancia Y grigia e un suv Dacia Duster. Tre persone sono rimaste ferite, di cui una in modo grave: una ragazza di 25 anni, G. M., residente a Giaveno è in prognosi riservata al Cto di Torino e rischia la vita.

Secondo quando ricostruito dalla polizia stradale di Susa, prima c’è stato un incidente che ha coinvolto due veicoli. La ragazza conduceva uno dei due mezzi coinvolti (la Fiat 500). La ragazza che conduceva la Fiat 500 è scesa dalla sua autovettura, in corsia di sorpasso, ed è stata investita da un altro veicolo che sopraggiungeva. È stata trasportata al CTO in codice rosso: la prognosi è riservata.

Ci sono anche altri due feriti meno gravi. Sul posto sono intervenuti la polizia stradale di Susa, i vigili del fuoco e l’ambulanza del 118. L’autostrada è stata riaperta alle 17. La ragazza è in sala operatoria al Cto: ha riportato due gravi traumi alle gambe e al bacino.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Gabri, assolutamente d’accordo con te.
    Mi sono fatto un bel pò di anni al C.T. O , ti dico che sono al massimo livello, anche a quello umano.
    Auguri e forza…..

  2. Ascolta BHO ,non confondere la Merda con la cioccolata ,in comune hanno solamente il colore, così io con quello ho solamente il nome in comune.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.