VALSUSA, WEEKEND DI ALLERTA ARANCIONE PER PIOGGIA E NEVE / QUOTA NEVE DAI 300 METRI, PERICOLO VALANGHE IN MONTAGNA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di VALENTINA PIPPO (Regione Piemonte)

L’ingresso di una profonda depressione sul Mediterraneo occidentale causa un generale peggioramento delle condizioni meteorologiche, con precipitazioni diffuse su tutta la regione dal tardo pomeriggio odierno e persistenti per l’intero fine settimana.

Il Centro Funzionale Regionale ha pertanto emanato, per domani 27 febbraio, allerta arancione per neve sul settore occidentale e sul cuneese, per le ingenti precipitazioni previste dal pomeriggio con quota delle nevicate intorno ai 300-400 m., e sono attesi fino a 60-80 cm di neve sulle zone montane in 24 ore, nelle zone pianeggianti punte fino a 30-40 cm. Sulle pianure meridionali e sul settore alpino nord occidentale è stato emanato allerta giallo per neve.

La quota delle nevicate sarà in aumento nella giornata di domenica, 28 febbraio, fino ai 1000-1100 metri con precipitazioni ovunque intense, in particolare nelle ore pomeridiane e serali sulle zone pedemontane occidentali e settentrionali. Il quantitativo di neve attesa sul settore montano sudoccidentale, dalle Alpi Cozie alle Alpi Liguri, determinerà un aumento del pericolo valanghe che raggiungerà il grado 4 Forte nel pomeriggio di sabato 27 febbraio.

Il Centro Funzionale Regionale svolgerà, per tutta la durata dell’evento, l’attività di previsione e monitoraggio dei fenomeni.

La Protezione civile Regionale ha provveduto a diramare l’allertamento sul territorio, secondo le procedure di attivazione del sistema, avviando la fase operativa di attenzione. E’ stato anche attivato il Volontariato di Protezione civile per gli eventuali interventi necessari sul territorio.

Per gli effetti sul territorio si prevede che la neve potrà causare disagi alla viabilità nella giornata di sabato e locali interruzioni nella fornitura dei servizi sul settore sudoccidentale del Piemonte, in particolare nelle aree montane.

Nelle aree interessate dalle nevicate si raccomanda di limitare gli spostamenti e di prestare la massima prudenza nella guida di autoveicoli. Si invita inoltre a consultare con attenzione le indicazioni sui comportamenti di prevenzione e di autoprotezione:

www.regione.piemonte.it/protezionecivile/index.php/allertamento/cosa-fare-in-caso-di-allerta e si consiglia di seguire l’evoluzione degli eventi consultando gli aggiornamenti sui siti istituzionali: http://www.regione.piemonte.it/protezionecivile/ , www.arpa.piemonte.it/

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.