VILLAR FOCCHIARDO: DAL 2 AL 4 GIUGNO SI PARLA DI COSTITUZIONE CON CONCERTI, BUFFET E RACCOLTA FONDI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di MARIO RAIMONDO

Repubblica, Costituzione del 1948, Solidarietà… ecco tre buoni motivi per andare al Polivalente di Villar Focchiardo nei giorni del 2, 3, e 4 giugno…Una ‘Tre giorni’ che ripete l’esperienza dello scorso anno, quando in occasione della Festa del Lavoro, il Primo Maggio, venne organizzata una analoga manifestazione. Sempre promossa dal Fans Club Nomadi della Valle di Susa, dall’A.M.A. di Villar Focchiardo e da Cascina Roland ed anche allora finalizzata alla raccolta di fondi a sostegno delle attività sociali dell’associazione villarfocchiardese di volontariato. “Le attività dell’A.M.A. – dice l’Assessore Paolo Miletto – cercano di dare, nel limite del possibile,delle risposte ai disagi economici e sociali di tanti cittadini in difficoltà e bisognosi di aiuto e sostegno, tentando, con la condivisione, di andare oltre la semplice beneficenza. Il titolo della manifestazione di quest’anno vuol essere un omaggio alla nostra Carta Costituzionale ed all’irripetibile levatura etica, ideale e politica dei nostri Padri Costituenti. Che all’articolo 2 vollero fosse scritto che: ‘La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.’ Principi cui cerca di far riferimento l’attività di A.M.A. di Villar Focchiardo”. Nel corso delle tre serate – ad ingresso libero e rese possibili grazie al patrocinio del Comune ed alla preziosa collaborazione della Società Filarmonica del Villar – si potrà mangiare insieme, grazie al buffet a cura di Cascina Roland,ed il ricavato sarà destinato all’A.M.A. per le attività di solidarietà del gruppo. Tra i gruppi musicali partecipanti, spicca, per la sera del 2 Giugno, il gradito ritorno dei ‘Mano Loca’, con Massimo Vecchi e Cico Falzone, dei Nomadi: bassista e cantante il primo, chitarrista il secondo, dello storico gruppo italiano da sempre impegnato per cause sociali. E poi ancora il Pop Rock dei ‘Disthurbia’, bravissima giovane band locale che suonerà nella serata del 3. Oltre agli ottimi Tributi ai Nomadi ad opera dei ‘Dimensioni’ (pomeriggio del 2 ) e del gruppo ‘Le ombre del Nomade’, in chiusura la sera di sabato 4. Per il buffet occorre prenotarsi al cell. 348 5119169.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.