A SUSA L’ALPINISTA BARMASSE CON “BORGATE DAL VIVO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’ASSOCIAZIONE REVEJO

BUSSOLENO/SUSA – Al via con un’anteprima sociale la quarta edizione di “Borgate dal Vivo”, evento in collaborazione con Smat Gruppo in occasione dell’inaugurazione del grande acquedotto di valle del 29 giugno prossimo. Il primo dei tre eventi pensati insieme a Smat, special sponsor del Festival, sulle tematiche legate all’acqua e all’ambiente.

Dopo l’enorme successo dello scorso anno, “Borgate dal Vivo” riabbraccia Hervé Barmasse. Un incontro naturale, tra un Festival che viaggia attraverso tutto l’arco alpino e l’alpinista valdostano che proprio su queste montagne ha mosso i suo primi passi verso gli 8.000 metri.

La cornice sarà Susa, in particolare il giardino del Castello di Adelaide nella serata di sabato 8 giugno alle ore 21. Qui in scena una conferenza che è anche e soprattutto spettacolo. Emozione, racconto e poesia, tra parole, immagini e ricordi. L’alpinismo è avventura, rischio, fatica, passione e amore; è la forza dell’uomo che supera se stesso confrontandosi con i propri limiti, fisici e mentali.

Nell’alpinismo dare il meglio di sé è d’obbligo, l’uomo mette in gioco la propria vita. Per questo motivo in montagna non si può mentire, non si possono cercare scuse oppure rimandare decisioni. I problemi si affrontano subito e le sfide più difficili si vincono attraverso il lavoro che con la motivazione sono la risorsa più importante che abbiamo per focalizzare gli obiettivi e raggiungerli.

La capacità decisionale in situazione di forte stress emotivo, il valore della cordata e quindi del lavoro in team, la giusta interpretazione di un fallimento, l’entusiasmo e la passione come valore aggiunto per vivere una vita migliore, sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati durante lo spettacolo di Hervé Barmasse. Una narrazione tra aneddoti, musiche, immagini, che tengono inchiodato lo spettatore da 0 fino a 8.000 metri.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.