A VENAUS APRE UN NUOVO SPORTELLO PER GLI AGRICOLTORI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

La Confederazione Italiana Agricoltori di Torino, dopo le aperture della sede zonale ad Almese e del recapito a Oulx dello scorso anno, prosegue l’opera di rafforzamento della propria presenza sul territorio della Val di Susa, inaugurando un nuovo appuntamento settimanale a Venaus.

 

L’apertura del recapito è un’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Comune di Venaus, pensata per offrire nuovi servizi e maggiore comodità agli associati della Confederazione e ai cittadini della bassa Valsusae della Val Cenischia.

Attivo dal prossimo 15 aprile, ogni mercoledì dalle 14.30 alle 17.30 presso il Palazzo Civico di Venaus, in Via Roma 4il nuovo ufficio sarà aperto a tutti i cittadini e fornirà gratuitamente i principali servizi d’interesseerogati direttamente o tramite società facenti capo al Sistema CIA.

 

Attraverso l’INAC (Istituto Nazionale di Assistenza ai Cittadini), il CAF (Centro di Assistenza Fiscale) e ilCAA (Centro Autorizzato di Assistenza Agricola), la Confederazione torinese opererà assistenza fiscale, sindacale e previdenziale e lavorerà per far conoscere ed utilizzare al meglio le opportunità della Politica Agricola Comune e per semplificare  gli adempimenti degli agricoltori.

Grazie ad uno staff di collaboratori altamente specializzato, Il CAA svolgerà, in convenzione con  la Regione Piemonte e con gli Organismi Pagatori, le attività di costituzione e aggiornamento del Fascicolo Aziendale  e di assistenza nei confronti dei produttori per l’accesso ai finanziamenti pubblici destinati al settore agricolo.

 

Roberto Barbero, Presidente della Confederazione Italiana Agricoltori della Provincia di Torino,dichiara: “L’apertura del nuovo sportello settimanale di Venaus ribadisce lgrande attenzione posta dalla Cia di Torino al territorio della Valsusa, nel quale intendiamo diventare un punto di riferimento per  agricoltori e cittadini, cercando di soddisfare al meglio le loro esigenze e dando un contributo concreto alle iniziative di sviluppo e sostegno dell’agricoltura”.

 

Nilo Durbiano, Sindaco di Venaus, dichiara:

“Pur nella situazione di forte instabilità e cambiamento che le amministrazioni locali stanno vivendo, anche un piccolo Comune di montagna è in grado di implementare i servizi che offre al cittadino attraverso formule innovative e  cooperative; il servizio si rivolge non solo a tutta la cittadinanza venausina ma anche a quella dei comuni vicini nella certezza che si possa offrire un servizio e una ulteriore occasione di sviluppo per il nostro territorio”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.