ALLERTA METEO VALSUSA / UN MERCOLEDÌ CON TANTA PIOGGIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

a cura di METEO VALLE DI SUSA

ALLERTA METEO: IN ARRIVO UN MERCOLEDÌ DA LUPI CON TANTA PIOGGIA!

Se il maltempo fra ieri ed oggi è stato forse un po’ più clemente del previsto, dispensando piogge non particolarmente intense e consentendo anche lunghe pause asciutte, ciò non accadrà nelle prossime ore per le quali la previsione va, purtroppo, ritoccata in negativo.

Ma concentriamoci ora sulla fase clou di questi giorni di maltempo e cioè la giornata di domani. Il forte peggioramento atteso si dividerà sostanzialmente in due fasi distinte: la prima, colpirà le nostre zone indicativamente fra la mezzanotte e metà mattina di domani.

In questo frangente, avremo piogge fitte e con possibili rovesci e un accumulo pluviometrico che potrebbe mediamente aggirarsi sui 20-30 mm. La pioggia sarà accompagnata da impetuose correnti sciroccali, che soffieranno anche al piano.

Tra la tarda mattinata e la metà del pomeriggio assisteremo probabilmente ad una pausa, caratterizzata da precipitazioni deboli ed intermittenti. La seconda fase, prenderà vita a partire dal tardo pomeriggio con la ripresa di piogge estese, via via più intense e accompagnate nuovamente da tese correnti sud-orientali a tutte le quote, anche al piano.

Le precipitazioni potranno essere di forte intensità ed assumere carattere di rovescio. In questa seconda fase, sarà relativamente elevato anche il rischio di temporali. L’intensità delle precipitazioni comincerà a scemare a partire dalla mezzanotte ed esse tenderanno a cessare o a divenire comunque molto deboli entro la prima mattina di giovedì.

Ulteriori 25-35 mm di pioggia potrebbero scendere nel corso di questa fase con locali picchi anche di 50 mm. Complessivamente sono attesi dai 40 ai 70 mm di accumulo pluviometrico.

Oltre i 2200 metri cadrà anche la NEVE, con accumuli ingenti oltre i 2500/3000.
Gli accumuli pluviometrici previsti e i possibili temporali hanno indotto l’ARPA Piemonte ad emanare un’allerta meteorologica di livello 1 per possibile esondazione di rii e il verificarsi di piccole frane.

In ogni caso, stante la situazione di partenza, con la Dora ancora piuttosto bassa (0,77 metri a Susa contro un livello di guardia posizionato a 2,75 metri), se gli accumuli previsti dai modelli non subiranno, nella pratica, importanti ritocchi verso l’alto, si ritiene che non vi siano rischi concreti di esondazione né per quanto riguarda la rete fluviale primaria (Dora Riparia) né per quanto concerne i suoi principali affluenti. Tutti i fiumi conosceranno comunque un deciso incremento delle portate.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.