CONCERTO A BUSSOLENO: CANTABILE OTTOBRINO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Il Coro Alpi Cozie Valsusa

BUSSOLENO – Nella serata di sabato 13 novembre alle ore 21 presso la chiesa parrocchiale di Bussoleno ritorna l’appuntamento corale “Cantabile Ottobrino”, una tradizione che ha portato nella chiesa di Bussoleno, negli anni, le più importanti formazioni Corali Piemontesi e Nazionali. Per l’occasione il Coro Alpi Cozie Valsusa, organizzatore della manifestazione, ospiterà il Coro
Alpette di Torino, diretto da Carmelo Luca Sambataro. “Cantabile ottobrino”: ritorna la coralità, ritorna il piacere di ritrovarsi e cantando in amicizia.

Nel corso della serata non potranno mancare il bel canto e la musica, oltre al ricordo del maestro Giovanni Uvire, che prima di essere tra i fondatori del Coro Alpi Cozie ha militato nel Coro Valsusa, per poi essere promotore, nel 1965, della nascita del Coro Alpette di Torino. Il maestro Uvire, scomparso nel 2019, ha lasciato in eredità alla coralità piemontese un ricco repertorio di rielaborazioni ed armonizzazioni di canti popolari della nostra regione, nazionali ed internazionali, alcune delle quali avremo il piacere di ascoltare nel corso della serata.

CORO ALPETTE – TORINO

Il Coro Alpette, formatosi a Torino nel 1965 da un gruppo di giovani amanti del canto di montagna nato ufficialmente nel 1966, è composto attualmente da 25 elementi. È stato diretto per oltre quarant’anni da Giovanni Uvire che, curando l’armonizzazione di numerosi brani che il coro esegue, ha saputo e potuto dare al complesso un’impronta ed uno stile molto personalizzati. Dal 2008 al 2017 ha preso il suo posto il maestro Andrea Ferrero Merlino, diplomato in composizione al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino. Nel corso degli anni il Coro Alpette ha indirizzato le sue scelte soprattutto verso la riscoperta e riproposta del canto popolare piemontese, con l’intento di contribuire a valorizzare una delle più antiche espressioni delle nostre genti che va sempre più perdendosi; nel contempo non ha tralasciato di tentare nuove esperienze, inserendo in repertorio canti tradizionali e moderni di varia provenienza. In oltre cinquant'anni di attività, ha tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero, presentando i suoi canti nei teatri, nelle piazze, nelle chiese e negli ambienti di tutti i giorni, con il desiderio di stare in mezzo agli altri. Nel 2018 la direzione del coro è stata affidata al maestro Carmelo Luca Sambataro, diplomato presso il Conservatorio di Torino, insigne organista e direttore di diverse formazioni corali.

CORO ALPI COZIE VALSUSA

A cingere con un abbraccio di forti montagne la Valle di Susa stanno sul versante occidentale le Alpi Cozie, ai cui piedi si stendono l’antica città di Susa (che qualche storico vuole fondata prima di Roma) e Bussoleno (le cui radici medioevali si intrecciano con le storie dei viandanti della Via Francigena). Qui nasce il coro Alpi Cozie Valsusa; nel proprio nome racchiude la storia delle due formazioni corali, attive fin dagli anni ’60 che, fondendosi, l’hanno costituito. Il coro è formato da uomini che si sono cercati lungo la Valle per esprimere nel canto l’anima di una gente forte e laboriosa, sobria e modesta, erede di un patrimonio d’anima e cultura cresciute lungo i secoli, proponendo rispetto per il passato, fedeltà ai valori sempre presenti, intuizione nell’avvenire. Oltre duemila i concerti, in tutto il mondo (Brasile, Canada, Giappone, Stati Uniti, Uruguay, ex Unione Sovietica, Uruguay oltre ai principali paesi europei) e quindici le incisioni che il Coro Alpi Cozie Valsusa porta in dote dalle precedenti esperienze. Diretto dal maestro Mariano Martina, il coro valsusino guarda oggi al futuro, testimone delle storie di una gente che ricerca le sue origini e racconta il proprio substrato culturale, religioso,
patriottico e folkloristico di montagna.

Il Coro Alpette di Torino

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.