CONDOVE: ECCO I SOLDI DESTINATI AI CONSORZI MONTANI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di CORINNE NOCERA

Con la delibera numero 7 del 18 gennaio, la giunta di Condove ha approvato la somma da stanziare ai consorzi montani operanti nel territorio comunale, per la manutenzione delle strade del paese.

19.400 euro sarà il contributo che verrà liquidato entro maggio ai sette consorzi, di cui fa parte, in qualità di socio consorziato, anche il Comune di Condove.

Tenendo conto della lunghezza delle strade di competenza, la somma è stata così ripartita dall’amministrazione Sarti:

– Consorzio Chiambeiretto-Collombardo: 4.775 euro;

– Consorzio Mocchie-Comba di Bellafugera: 4.750 euro;

– Consorzio Reni – Valgravio: 1.625 euro;

– Consorzio Condove – Valle Sessi: 2.750 euro;

– Consorzio Comba di Frassinere: 2.375 euro;

– Consorzio Combe – Braide: 1.250 euro;

– Consorzio della Roceja: 1.875 euro.

Stando agli atti costitutivi dei consorzi stessi, questi si propongono inoltre di promuovere lo sviluppo dell’agricoltura locale e di realizzare opere per il raggiungimento degli scopi quali:

a) La realizzazione e la manutenzione di strade interpoderali, di acquedotti, di impianti irrigui, reti di scolo delle acque, costruzioni rurali, impianti di trasformazione, conservazione e commercializzazione necessarie alle attività interaziendali dei consorzisti;

b) L’utilizzazione ottimale dei terreni coltivati e di quelli mal coltivati; la riutilizzazione agricola e forestale di quelli incolti;

c) L’assunzione dei lavori aventi attinenza con i miglioramenti, rimboschimenti, canali di scolo e di irrigazione ecc.;

d) Ogni altra attività che abbia per scopo l’incremento e lo sviluppo dell’agricoltura e della selvicoltura e la fornitura di servizi di qualsiasi genere alle aziende associate.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.