CONDOVE, UN ELICOTTERO ALL’OPERA PER SALVARE LE CASE DALLA CADUTA ROCCE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IMG-20151208-WA0004

 

CONDOVE – Un elicottero per mettere in sicurezza, con apposite reti, le case di Condove che stanno proprio sotto le rocce.  Negli ultimi giorni, alcuni condovesi si chiedono quale sia il motivo per cui un elicottero continui a girare nel cielo, sempre diretto alla Mura, borgata sopra Condove: tutto è più chiaro con la determina numero 66 del 20 novembre, mediante la quale la giunta presieduta da Sarti, aveva affidato i lavori di “sottomurazione di due massi e di contenimento, con rete metallica a doppia torsione, di una porzione di ammasso roccioso fratturato”.

Già nel 2013, alcuni professionisti avevano evidenziato la necessità di intervenire sul versante del “Truc della Mura”, viste le instabili condizioni delle rocce, per mettere in sicurezza le case: grazie agli studi redatti dai geologi Perotto e Franchino, il Comune di Condove ha potuto finanziare quasi totalmente l’intervento con i fondi ATO stabiliti dalla Regione.

Più precisamente, l’opera ammonta a 10.248 euro, 9.455,79 dei quali provengono dai piani di manutenzione ordinaria regionali, e serviranno anche per mettere in sicurezza il transito ed alcune abitazioni in via Conte Verde. Sono dunque della Perfor srl di Caprie, specializzata in lavori di disgaggi ed opere speciali, gli elicotteri che si aggirano a Condove in questi giorni, utilizzati per il trasporto dei mezzi e di tutti i materiali necessari, quali trivella, compressore, reti e tirfoni per consolidamento.

Dal Comune informano che presto verranno attuati simili interventi di monitoraggio e di messa in sicurezza anche sopra la frazione Poisatto.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.