CONTE: DAL 25 MAGGIO RIAPRONO PALESTRE E CENTRI SPORTIVI, DAL 15 GIUGNO CINEMA E TEATRI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Da lunedì 18 maggio si inizia a tornare alla normalità. Il premier Conte questa sera ha sintetizzato i principali contenuti del nuovo decreto legge. Da lunedì ci si sposterà all’interno della propria regione senza alcuna limitazione. Quindi addio alle autocertificazioni, si uscirà di casa senza giustificare le ragioni dello spostamento e andare dove si vuole, al lago e in montagna. Divieto per uscire di casa a chi è posto in quarantena e per chi è positivo al virus.

Resta il divieto di creare assembramenti di persone in luoghi pubblici. In questa fase bisognerà rispettare la distanza di un metro e bisogna indossare la mascherina, obbligatoria in alcuni luoghi, bisogna indossarla al chiuso e anche all’aperto nell’eventualità di una strada affollata e l’impossibilità di rispettare le distanze.

Da una regione all’altra ci si può spostare solo per esigenze lavorative, assoluta urgenza e motivi di salute. Gli spostamenti saranno limitati fino al 3 giugno.

Sempre dal 3 giugno sarà possibile spostarsi anche all’interno degli Stati dell’Unione Europea senza obbligo di quarantena per chi arriva dall’estero.

Negozi: da lunedì 18 maggio riaprono i negozi di vendita al dettaglio, tutti i servizi per la cura della persona (parrucchieri, ecc.), riprendono le celebrazioni liturgiche, le messe. Riprendono gli allenamenti di sposrt di squadra, riaprono anche i musei.

Dal 25 maggio riaprono palestre, piscine, centri sportivi, sempre con protocolli di sicurezza. Dal 15 giugno riaprono teatri, cinema, e per i nostri bambini un ventaglio di offerte varie a carattere ludico e ricreativo.  Le regioni saranno libere di ampliare queste misure o restringerle.

Tutte le attività commerciali e di ristorazione dovranno attenersi a linee guida di sicurezza.

ECCO LA GAZZETTA UFFICIALE

20200516_125
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.