CORONAVIRUS, A GIAVENO IL COMITATO DI SICUREZZA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

GIAVENO – A Giaveno sarà costituito il Comitato per l’applicazione e la verifica del protocollo di regolazione delle misure per il contrasto e per il contenimento della diffusione del virus Covid-19 degli ambienti di lavoro (per leggere il testo integrale clicca qui).

Il gruppo di lavoro opererà per garantire la sicurezza negli ambienti di lavoro. “Anche se ci troviamo in una fase sicuramente di maggiore distensione rispetto all’evoluzione in positivo dell’epidemia Covid-19 – si legge nel testo – occorre apprestare grande attenzione e vigilanza per non vanificare i sacrifici fatti nei mesi scorsi, ancora di più in questo periodo nel quale ci si avvia ad una progressiva ripresa delle attività d’ufficio. Il Responsabile della Sicurezza Protezione e Prevenzione di questo Ente, Giovanni Lauria, dopo un’attenta verifica e valutazione della situazione dell’organizzazione interna del Comune di Giaveno, ha provveduto a predisporre e presentare il documento (Prot. 13142 del 9/6/2020) avente ad oggetto “Mitigazione del rischio da SARS – CoV – 2 nei luoghi di  lavoro – Protocollo delle misure di prevenzione e protezione per la riapertura graduale delle attività lavorative”, sulla scorta delle indicazioni del Protocollo nazionale”. 

Adesso bisognerà procedere alla formazione del Comitato, che dev’essere rappresentato da un gruppo di lavoro che provvederà alla verifica dell’applicazione del protocollo di sicurezza anti-contagio, e, eventualmente, alla formulazione di proposte di integrazione del protocollo stesso con ulteriori indicazioni specifiche per l’ambiente lavorativo.

Il Comitato sarà composto da un responsabile del servizio di prevenzione e protezione – Rspp; dal medico competente; dal rappresentante per la sicurezza dei lavoratori – Rsl; dal responsabile dell’area affari istituzionali, legali e contratti, servizi socio assistenziali; dal responsabile dell’area polizia municipale e protezione civile; dal responsabile dell’area tecnica; dal responsabile dell’area dei servizi al cittadino; dal responsabile dell’area finanziaria e personale; dal responsabile dell’area servizi alla persona e dal segretario comunale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.