ECCELLENZA ARTIGIANA: LA REGIONE PREMIA 4 IMPRESE DELLA VALSUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
TORINO – Quattro imprenditori valsusini hanno ottenuto, domenica 18 settembre al Lingotto Fiere, il prestigioso riconoscimento di “Eccellenza Artigiana” dalla Regione Piemonte. L’attestato è stato consegnato dal presidente della Regione Sergio Chiamparino a Giancarlo Berardinelli di Susa, Mario Dragonero di Sestriere, Davide Fontan di Chiomonte e alla Fbluxury srl di Almese.
Il segusino Berardinelli ha ottenuto il riconoscimento nel settore delle calzature artigianali su misura: “Nel mio laboratorio si effettuano riparazioni su calzature in genere, con specializzazione nell’ambito della risuolatura di scarpette per arrampicata e scarponi da montagna” spiega a ValsusaOggi.  Mario Dragonero, di Sestriere, è un orologiaio di famiglia: ha ereditato la passione artigiana da nonno Eugenio, che ha avviato l’attività nel 1932. Davide Fontan di Chiomonte ha invece un’azienda specializzata nella realizzazione di coperture, tetti in pietra e travature. Infine, la Fbluxury srl di Almese è specializzata nell’artigianato tipico: “Le lavorazioni, molto diverse tra di loro, nascono da mesi di progettazione e studio e iniziano da un semplice disegno o schizzo, specialmente per il mondo della nautica – spiegano dalla Regione – il tutto con un occhio molto attento all’innovazione e alla sperimentazione per la creazione di veri e propri pezzi unici e su misura” .
COMUNICATO DELLA REGIONE PIEMONTE
Sono 60 le nuove imprese  (29 del comparto alimentare, 31 del manifatturiero) che potranno esporre il marchio “Piemonte Eccellenza Artigiana”, riconoscimento consegnato ieri dal Presidente Sergio Chiamparino e dall’assessore alle Attività produttive, Giuseppina De Santis.
Tra queste, 29 sono di Torino, 11 di Cuneo, 10 da Alessandria e 4 da Novara (per l’elenco completo consultare l’allegato).
Le imprese sono valutate “eccellenti” da apposite commissioni di esperti, in quanto svolgono lavorazioni eseguite a regola d’arte, nel rispetto dei principi  cardine fissati da specifici disciplinari di produzione redatti per ciascun settore di appartenenza. In totale, in tutto il Piemonte, sono da oggi 2681.

Il conferimento del marchio “Piemonte Eccellenza Artigiana”, consiste in una pergamena personalizzata e in una targa da esporre al pubblico che attesta  professionalità e perizia esecutiva dell’impresa artigiana che lo possiede, ma soprattutto è un  segno distintivo che identifica le produzioni di qualità e ne garantisce l’origine, offre fiducia ai consumatori, comunica e distingue i prodotti sui mercati nazionali ed esteri.

Le imprese possono inoltre partecipare al progetto regionale “Bottega scuola”, mettendo a disposizione la loro esperienza in un percorso formativo e lavorativo rivolto a giovani cui trasmettere conoscenze e capacità professionali: il progetto è stato recentemente rinnovato dalla Giunta regionale  per il biennio 2019-2020, accentuando i temi della validazione delle competenze e dell’occupabilità dei giovani partecipanti. La pubblicazione del bando è attesa a inizio 2019.

Anche il percorso dell’Eccellenza, inoltre, sarà oggetto di un processo di ammodernamento che riconosca i mutamenti intervenuti nel mondo dell’impresa artigianale: le nuove tecnologie e i nuovi strumenti  – anche per la commercializzazione dei prodotti  –  rendono infatti necessario rivedere i criteri sulla base dei quali assegnare il riconoscimento del marchio, pur mantenendo alcuni punti fermi quali la prevalenza dell’intervento manuale e della perizia e professionalità dell’imprenditore artigiano, qualità che contraddistinguono l’artigiano piemontese anche nel mercato internazionale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Se sono tutti lavori eccellenti come certe cose che ho visto in giro …………………………..

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.