GIORNATA DELLA MEMORIA A BUTTIGLIERA ALTA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA

BUTTIGLIERA ALTA – L’Amministrazione Comunale di Buttigliera Alta prosegue nel percorso di valorizzazione dei principi fondanti della comunità civile, promuovendo, anche per quest’anno, una serie di iniziative, in occasione della Giornata della memoria indetta il 27 gennaio, data della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, per obbedire all’imperativo di non dimenticare l’inferno dell’olocausto.

“Non dimenticare” è infatti il claim, ribadito anche nelle due iniziative promosse dagli Assessorati alla Cultura e alle Politiche Educative, rivolgendosi ai cittadini e al fondamentale target dei giovanissimi alunni delle scuole, a cui deve essere passato il testimone della memoria.

Nel pomeriggio di sabato 25 gennaio alle ore 15.30 sarà inaugurata la mostra “Segni della Memoria”, a cura dell’associazione culturale “Senso del segno” di Torino, presso la sala consiliare “Dalla Chiesa” del municipio, in via Reano. La mostra sarà visitabile fino a mercoledì 29 gennaio. Seguirà la presentazione del libro intitolato “Ho visto i lupi da vicino” di Eliana Canova. Il romanzo dell’autrice buttiglierese racconta dell’incrocio delle vite di Karl, rom viennese, e di Emma, ebrea milanese, che si incontrano proprio ad Auschwitz.

La mattinata di lunedì 27 gennaio sarà interamente dedicata alle scuole, con protagonisti gli alunni delle classi terze della secondaria di primo grado, ospiti della sala consiliare, per un incontro dedicato con Eliana Canova. Incontro che segue la riflessione e la lettura in classe del romanzo, a cura delle volontarie della biblioteca comunale “Ida Carlini”. Tutti gli eventi sono realizzati in collaborazione con Anpi, Comitato Colle del Lys e Unitre.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.