HOCKEY, PRIMA PARTITA PER I BIMBI DI SAUZE D’OULX

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI SAUZE D’OULX

SAUZE D’OULX – Una data storica quella di domenica 23 ottobre in quanto gli Yeti, la squadra di hockey in line di Sauze d’Oulx, hanno fatto la loro prima partita amichevole della carriera. Ad un mese dalla ripresa degli allenamenti ecco la prima vera partita in casa contro il Monleale della provincia di Alessandria.

Circa 35 ragazzini, in età compresa tra i 7 a 16 anni, si sono dati battaglia a suon di “mazzate” e rotelle presso la palestra Pin Court. Le partite ufficiali sono state vinte dal Monleale ma il vero scopo è stato raggiunto: un pomeriggio di sport, aggregazione e confronto con le altre realtà.

Questo progetto sportivo, frutto della collaborazione tra la Scuola di Sci Sauze Project e l’Associazione Sauze In, che gestisce il Centro Sportivo Pin Court, ha come intento avvicinare i ragazzi di Sauze d’Oulx e dintorni ad altri sport soprattutto nei mesi in cui lo sci alpino non è praticabile (primavera e autunno). La disciplina dell’hockey si avvicina per tanti aspetti a quest’ultimo risultando quindi propedeutico e allenante. Mentre, essendo un gioco di squadra, dà una visione del tutto nuova e permette di sviluppare fair play, spirito di squadra e aggregazione.

Dopo tre anni di allenamenti in solitaria, e soli due open day in trasferta con il Novi Ligure (Alessandria), era importante per gli Yeti fare il punto della situazione sul livello raggiunto. La vittoria non è stata centrata ma sicuramente è stata fatta sudare alla squadra avversaria e questo dà fiducia ed esperienza ai giocatori e motivo di orgoglio per gli allenatori che operano al “buio” e per coloro che hanno scommesso in questo progetto.

Gli obiettivi per il futuro sono quindi di organizzare sempre più incontri come questo, migliorare il campo da gioco, fare in modo che la squadra cresca non solo con i bambini di Sauze d’Oulx ma anche con i bacini dei comuni limitrofi di alta e bassa Valsusa e un giorno fare una vera e propria partita di campionato.

La Scuola di Sci Sauze Project e l’Asd Sauze In continueranno ad impegnarsi e a collaborare affinché questo possa succedere e ringraziano gli allenatori Alessandro Tarantola, Andrea Faure e Alice Chareun, le famiglie e il Comune di Sauze d’Oulx per la fiducia e la partecipazione. Arrivederci alla prossima partita.

Il Vicesindaco Marco Tintinelli che ha le deleghe allo sport, si complimenta per questo evento: “Da parte dell’Amministrazione Comunale di Sauze d’Oulx non possiamo che complimentarci con la Scuola di Sci Sauze Project che con grande passione e professionalità ha messo su questo progetto in un periodo nerissimo. Una scommessa vinta alla grande con un numero altissimo di partecipanti. Assistere poi alla prima partita ufficiale in casa è stato emozionante e mi complimento con i nostri ragazzi e con gli allenatori, oltre che con la società ospite che è intervenuta, per lo spettacolo che ci hanno regalato”.

 

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.