IL GRUPPO “ADESSO AVIGLIANA” HA INCONTRATO I SIMPATIZZANTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
dal GRUPPOADESSO AVIGLIANA
AVIGLIANA – In tanti ieri sera (oltre cento) ci siamo ritrovati presso il ristorante “La Burnia” di Drubiaglio, per scambiarci gli auguri e tracciare un bilancio dell’azione di quest’anno. L’associazione “Adesso Avigliana” si conferma, quindi una realtà viva, inclusiva e propositiva. Un’esperienza originale e libera, caratterizzata dal suo essere davvero “un’ampia convergenza civica di donne e uomini innamorati della città, che mette da parte le ideologie per puntare alla concreta costruzione del bene comune”.
Con piacere abbiamo accolto e ascoltato esponenti politico – istituzionali che ci hanno aiutato a connettere questa nostra volontà di “fare insieme” con le grandi questioni in campo: l’onorevole Daniela Ruffino (Forza Italia), il già senatore Stefano Esposito (Partito Democratico) e il capogruppo in Consiglio metropolitano di “Lista Civica per il Territorio”, Paolo Ruzzola. Sarebbe dovuta essere con noi la senatrice Marzia Casorati (Lega), ma è stata trattenuta a Roma per la Legge di Bilancio.
Il nostro capogruppo Toni Spanò e la consigliera Simona Falchero hanno fatto il punto sull’attività in Consiglio. Il presidente Pier Giorgio Boffa su quella associativa, offrendo la fotografia di un gruppo che cresce.
Grazie alla significativa rappresentanza del mondo imprenditoriale e di quello associativo (con diversi presidenti di sodalizio), oltre che ai referenti delle forze politiche presenti (Gianluca Matlì e Gianni Rosso). Un ringraziamento, anche, allo staff di comunicazione (Marco, Luca e Simona). A tutti gli aviglianesi, nella consapevolezza che il cambiamento può essere più vicino, buon Natale e un felice anno nuovo.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.