IL LEADER NO TAV  PERINO CONDANNATO PER AVER SPINTO UN CARABINIERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


Il leader storico dei No Tav della Valle di Susa, Alberto Perino, 70 anni, è stato condannato oggi dal tribunale di Torino a nove mesi di reclusione per resistenza e lesioni ai danni di un maresciallo dei carabinieri. “Il fatto risale al 20 gennaio 2010 – riferisce l’Ansa – durante una manifestazione No Tav alla stazione di Condove, ci fu un parapiglia con le forze dell’ordine. Perino aveva spintonato il militare, il quale cadendo riportò lesioni lievi, giudicate guaribili in pochi giorni. La difesa ha affermato che la ricostruzione dell’accaduto operata dalla procura era sbagliata, ma non ha convinto il tribunale”.

  

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.