IL SINDACO DI BORGONE LASCIA LA LEGA PER FRATELLI D’ITALIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Diego Mele
di DIEGO MELE (Sindaco di Borgone Susa)
BORGONE SUSA – Mi ritengo persona coerente, pertanto non mi sono mai espresso in questi ultimi mesi, nonostante il mio percorso, chiaro ai più attenti, fosse ormai delineato. Mai avrei voluto cagionare una perdita di consensi ai miei ex compagni di partito, così come mai avrei voluto generare polemiche all’interno di esso. Ho dato la mia parola.
Dal 5 settembre, infatti, non sono più tesserato né militante della Lega, a causa di un percorso non più condiviso da tempo e di valori riemersi dal passato mai condivisi e che mai potrei condividere, come ho ben argomentato ai segretari di competenza territoriale.
Per me il tricolore ha un valore inestimabile, così come il territorio che amministro con le sue istanze. Sono proprio i miei valori, le mie convinzioni, ad aver guidato il mio voto di oggi convintamente verso Fratelli d’Italia, partito con cui dialogo da quasi un anno e con cui inizierò un percorso politico con gli amici di una vita.
Degli anni in Lega porterò con me i bei momenti con i tanti amministratori e militanti conosciuti, con cui continuerò fattivamente a collaborare. Un nuovo cammino che percorrerò con rinnovato entusiasmo, con lo stile e il vigore che credo mi contraddistinguano, costruendo, giorno dopo giorno, nuove opportunità di confronto con alleati e avversari.
A seggi chiusi.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Riformulo la domanda.
    Salto sul carro del vincitore?

    Per Il Meronvingio con questo esito elettorale mi dichiaro suonat*, come nelle attese della vigilia ma suonat* in modo inequivocabile.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.