INCIDENTE TRA AVIGLIANA E GIAVENO: SCHIANTO IN CURVA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – Domenica 9 ottobre c’è stato un incidente stradale alla “solita” curva della strada provinciale tra Avigliana e Giaveno, con uno schianto semifrontale tra una Fiat 600 azzurra e una Opel nera, finita poi fuori strada tra la vegetazione.

Sul posto stanno intervenendo le forze dell’ordine, il 118 e il soccorso stradale. Per fortuna non ci sono stati dei feriti (la conducente della Fiat 600 è stata portata in ospedale per accertamenti, e sta bene), ma si è creata una coda con rallentamenti a seguito dell’incidente.

 

 

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

10 COMMENTI

  1. È fare come una volta, cioè fresare il manto stradale così da aumentare la tenuta di strada…..vedi alcuni tornanti strada “Colletta”….troppo facile……Saluti

    • Ed invece, evitare di guidare come se fossimo tutti piloti di rally ed avessimo un S4 al posto di una 600??? Troppo facile pure questo!!
      Tutte le sante mattine incontro gli emuli di Vatanen che credono di essere al Montecarlo. Un pò più di cognizione non guasterebbe.

  2. E’ ORA DI SMETTERLA!!!!!!! Non è possibile che ogni settimana ci sia un incidente di tale porta su questa strada. Io propongo repressione pesante per gli utenti a costo di installare velox fissi.

    • Ah certo, i velox sono la panacea a tutti i mali. Forse le forze dell’ordine dovrebbero farsi vedere di più in giro e magari controllare lo stato delle gomme e della manutenzione dei veicoli.

  3. Io la faccio tutti giorni, il problema è gli automobilisti tendono a tagliare la curva invadendo la corsia opposta, pensano di essere soli sulla strada. Per fortuna andavano piano altrimenti, con un semi frontale le conseguenze sarebbero state peggiori. L’autovelox serve per ridurre i danni ma non l’invasione delle corsie opposte.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.