LA PROTESTA DEI RISTORATORI DI MONCENISIO E VENAUS: “FATECI LAVORARE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Marco Romiti, titolare del ristorante La Ramasse di Moncenisio.

di ANDREA MUSACCHIO

VENAUS / MONCENISIO – La protesta dei ristoratori. Nella serata di martedì 28 aprile 185.000 attività, in tutta Italia, hanno partecipato al flash mob organizzato dal Movimento Imprese Ospitalità. Anche i ristoranti La Ramasse di Moncenisio e il De Gustibus di Bar Cenisio (Venaus), attività dell’alta Val di Susa, hanno deciso di partecipare alla manifestazione, denominata “Risorgiamo Italia”.

La richiesta dei ristoratori è che arrivino degli aiuti concreti dallo Stato. Il rischio che molte attività possano fallire è sempre più concreto. “Noi non vogliamo aprire adesso i bar e i ristoranti, o perlomeno non in queste condizioni – spiega Marco Romiti, titolare del ristorante La Ramasse – Come possiamo farlo con il 100% dei costi e un’entrata del 30%?“.

Una protesta simbolica, ma piena di significato: “Abbiamo riaperto i ristoranti per una sera – continua Romiti – I locali de La Ramasse sono tornati ad illuminare le strade di Moncenisio. Poi, una volta terminato il flash mob, abbiamo fatto una diretta su Zoom con tutti i membri del movimento, dove abbiamo espresso alcune idee. Il giorno dopo, mercoledì 29, abbiamo consegnato virtualmente le chiavi dell’attività al sindaco di Moncenisio“.

Noi vogliamo delle garanzie da parte del Governo. Il movimento ‘Risorgiamo Italia’ è dedicato a questo. Ci stiamo battendo su questo fronte. Noi possiamo anche star chiusi, ma lo Stato ci deve aiutare. Non possiamo rinunciare alla metà dei coperti, ma avere lo stesso il 100% dei costi” ha concluso Marco Romiti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Noi ci verremmo anche al Moncenisio a mangiare, se non fossimo murati in casa da decreti governativi e folli ordinanze regionali. Ma mi sa che toccherà autocertificare che il gestore del ristorante è un congiunto o un affetto stretto.

  2. L’unica certezza dal governo è che potete fallire, l’importante che prima paghiate le tasse o gli acconti
    Oppure vi indebitate con le banche per pagare le tasse
    Aiuti dal governo? Zero tondo

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.