LETTERA / AVIGLIANA, IL SINDACO ARCHINÀ AL BIVIO FERROVIARIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Toni Spanò e Andrea Archinà

dal GRUPPO CONSILIARE “PROGETTO ADESSO AVIGLIANA”

AVIGLIANA – Gli esponenti di “Progetto Adesso Avigliana” criticano severamente il documento firmato dal Sindaco di Avigliana, condiviso con il Comune di Rivalta di Torino, senza il necessario confronto nel Consiglio comunale. Documento che sarà presentato oggi in una conferenza stampa in Municipio, anche questa non annunciata agli altri gruppi consiliari.

“Andrea Archinà cerca di barcamenarsi tra le due posizioni contrapposte dei suoi vecchi sostenitori e dei suoi nuovi estimatori politici a tutto scapito della città. Il documento condiviso con il Comune di Rivalta, senza alcun confronto nel Consiglio comunale di Avigliana è un gioco ambiguo e pericoloso per la nostra città”.

I consiglieri di “Progetto Adesso Avigliana” Toni Spanò assieme a Mario Picciotto, Luca Carnino e Giorgia Wood contestano duramente, nel metodo e nel merito, il primo cittadino per “una scelta-non scelta e la richiesta un confronto-non confronto con il Commissario per la Torino-Lione, che sembra un giochino da professionista della politica, più mirato ad una futura carriera politica fuori da Avigliana che al bene della città”.

I quattro rappresentanti dell’opposizione annunciano che chiederanno conto nel prossimo Consiglio di questa improvvida iniziativa e dell’assenza di ogni comunicazione in merito nelle sedi più opportune, dove il confronto torna ad essere sempre negato o evitato”. Il capogruppo Toni Spanò si chiede, infine, “perché un documento che riguarda soprattutto il collegamento Avigliana-Orbassano non veda la firma dei sindaci degli altri comuni dell’area della collina morenica coinvolti”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.