LETTERA / ROSTA, “I PERICOLI SULLA STRETTOIA DI VIA SANT’ANTONIO DI RANVERSO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

di ERSILIO TEIFRETO

ROSTA – Ancora pericoli nella strettoia di via Sant’Antonio di Ranverso sul territorio di Rosta, proprio di fronte al luogo dove accadde l’incidente di settembre, quando una donna fu urtata cadendo e riportando delle ferite.

Abbiamo notato che un mezzo ha urtato l’albero tagliato: inviamo la foto, non si tratta di un trattore ma di un mezzo forse commerciale, noi cittadini da tempo segnaliamo la pericolosità, per esempio nella strettoia, quando si incrociano due camion, i pedoni e ciclisti si trovano intrappolati. Nel viale cadono alberi, la potatura non viene fatta da decine di anni come pure la manutenzione, inviamo una foto del viale pulito dal nostro archivio, notate: manca la protezione che segnala la bealera dove scorre l’acqua profonda 3 metri dal livello strada.

Non conosciamo la dinamica del tamponamento dell’albero, ma abbiamo notato la tempestività del Comune virtuoso e videosorvegliato di Rosta a ricoprire con bitume la buca lasciata dall’urto.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.