NUOVO VIDEO SUGLI SCONTRI NO TAV / I GRILLINI SCAPPANO ALL’ARRIVO DELLE TUTE NERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

GUARDA IL VIDEO: L’ARRIVO DELLE TUTE NERE “METTE IN FUGA” IL MOVIMENTO 5 STELLE

CHIOMONTE – In questo video, girato domenica appena pochi minuti prima degli scontri tra No Tav e forze dell’ordine sulla strada dei vini a Chiomonte, si può vedere un episodio molto significativo sullo stato attuale del movimento di protesta contro la Torino-Lione, e sui rapporti di forza tra l’ala violenta e quella più “moderata”.

Davanti alle barriere installate dalla polizia, inizialmente, si vedono alcuni consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, tra cui Davide Bono, Francesca Frediani e Stefania Batzella. Si stanno confrontando con gli uomini della questura in merito all’ordinanza del prefetto che vieta il passaggio del corteo, e sul blocco installato lungo la strada. Chiedono di poter far passare il corteo.

Ma ad un certo punto, cala il sipario sul confronto civile, seppur duro, e si passa dalle parole alle pietre. Appena i grillini vedono arrivare, davanti al blocco della polizia, le squadre di tute nere No Tav, armate di mazze e martelli, si danno tutti velocemente alla fuga, lasciando il campo della protesta in mano ai più violenti.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Sig. Tanzilli, ho visionato il filmato per poter giudicare non ero presente, ed il titolo del suo articolo, lo trovo fatto per il boom di letture ma non risponde a verità, io vedo i 5 stelle che si DISSOCIANO dalla violenza, e quale matto starebbe a prendersi una cannonata di acqua, oppure qualche legnata, se ha buon senso e si dissocia dalla violenza si eclissa, non trovo corretto il titolo SCAPPANO, altro correttivo è definire persone interamente vestite di nero irriconoscibili dei no tav, solo per una scritta fatta a mano su uno scudo artefatto, definirli no tav violenti e solo per associarli alla VIOLENZA, e se un domani avessero la scritta polizia le farebbe l’articolo , che la polizia violenta attacca il cantiere ?, visto che il suo articolo specifica che i no tav attaccano , basta che un giorno scrivano PRESIDENTE, e il presidente ATTACCA ?, persone irriconoscibili non hanno intenzione di far vedere chi sono, si divertono a demolire, spesso ragazzi giovani con pochi problemi finanziari, fanno questi gruppi per divertimento ed ogni volta che possono vanno a sfasciare tutto in giro per l’europa, quindi sarebbero europei anti europeisiti ?, siamo davanti a persone, per quanto mi riguarda potrebbe esserci Renzi sotto la divisa occulta, fin che nessuno la toglie e scopre chi è il personaggio, nessuno pùò o deve permettersi di etichettare altri che manifestano pacificamente, altrimenti con lo stesso suo metro, potremmo pensare che lei fosse li a filmare e riprendere una squadra di amici suoi pagati per fare scena per scrivere il suo bel pezzo , ora sappiamo che non è cosi, ma se diamo il via alle parole non al loro posto rischiamo come vede con semplicità di far etichettare le persone per quello che non sono, io lei ed i no tav siamo innocenti sino a prova contraria detto dalla legge italiana, quando lei vede un ninja, lo scopra e le chieda di che partito è magari scopre di avere pure affinità politiche … 🙂

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.