OSPEDALE DI SUSA, ARRIVA LA NUOVA TAC

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA MODERATI

SUSA – “Dal 18 febbraio e per circa tre settimane, presso la radiologia dell’ospedale di Susa verrà sospeso il servizio Tac (tomografia assiale computerizzata) per permettere i lavori di installazione di una nuova e moderna apparecchiatura in grado di garantire ai pazienti del territorio un servizio di alta qualità. Ben venga la sostituzione, ma considerando che rientra nelle attività programmate dall’Asl To3, oggi in Consiglio regionale ho interrogato l’assessore alla Sanità per chiedere se sia stata presa in considerazione la possibilità di utilizzare una Tac su mezzo mobile in questo periodo, per continuare a garantire il servizio ed evitare lo spostamento dei pazienti a Rivoli“.

Lo afferma la consigliera regionale dei Moderati, Stefania Batzella. Rispondendo in aula all’interrogazione, l’assessore alla Sanità ha riferito che l’Asl To3 sta valutando la disponibilità di una Tac mobile per il periodo dei lavori e sta verificando l’effettiva fattibilità di questa soluzione.

Mi auguro – aggiunge la consigliera dei Moderati – che sarà davvero così, anche perché l’alternativa è quella di spostare a Rivoli tutti i pazienti del pronto soccorso e dei reparti di Susa che necessitano di Tac nel periodo di sospensione del servizio. Se la strada scelta fosse questa, ci sarebbero disagi, rischi e ritardi per la salute dei pazienti, considerando anche la distanza tra i vari ospedali. La tempestività dell’esecuzione dell’esame, infatti, in molti casi è fondamentale per una diagnosi precoce“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.