PESCI D’APRILE IN VALSUSA: A CONDOVE LA FINTA FESTA PER IL GIRO DEL MONDO IN BICI E LE TESSERE DEL CONSIGLIERE COMUNALE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
La bici messa davanti al Comune per il pesce d’aprile

CONDOVE – Oggi è il 1° aprile, giorno dedicato agli scherzi…e a Condove c’è chi ha pensato a due simpatiche iniziative. La prima è la celebrazione del “Giro del mondo in bici”. Alcuni ignoti hanno appeso in paese un finto manifesto del Comune, in cui si annunciava per oggi alle 17 “nella piazza principale del paese, la presenza delle più alte autorità (…) per l’arrivo del nostro concittadino (…) dal giro del mondo in bici per far conoscere a tutti il grande toro”.

Nel finto manifesto, gli autori dello scherzo si raccomandano “il ritiro delle bandierine italiane e del grande Toro nell’ufficio dei vigili urbani e si informa della chiusura di via Torino, Piazza Martiri e tutta Via Roma per accogliere le migliaia di fans dell’atleta condovese”. Il manifesto scherzoso era corredato di fotomontaggi dedicati al condovese che tempo fa aveva annunciato ai giornali locali il tour in bicicletta, con tanto di cartina che segna il tragitto. Ma non solo: i buontemponi hanno anche installato una bicicletta davanti al municipio, vicino alla fontana.

L’altro scherzo era invece dedicato al consigliere comunale Piero Bruno: gli autori del pesce d’aprile hanno appeso in paese dei manifesti, in cui veniva annunciata una festa alla ferramenta del consigliere per la consegna di alcune fantomatiche tessere “Fala-adess”, spiegando che oggi avrebbe offerti a tutti l’aperitivo.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.