POVIA A GIAVENO, LA BAVA RISPONDE AL SINDACO: “DA CHE PULPITO FA LE PREDICHE?”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


di TERESA BAVA (Presidente Centro Accoglienza Alla Vita di Giaveno)

Il CAAV Centro Accoglienza Alla Vita ha accolto volentieri la possibilità di partecipare fra gli organizzatori di “Serata in famiglia” in quanto i contenuti presentati sono assolutamente in linea con la missione del CAAV: emergenza educativa, famiglia, difesa dell’innocenza dei bambini, valorizzazione della dignità della donna. È probabile che questa mission sia sfuggita al sindaco in quanto da tempo non ha contatti con il CAAV, neppure quando l’Associazione tenta di rivolgersi a Lui e alla Sua amministrazione, pure a mezzo PEC e non ne riceve risposta. 

 Peccato perché i volontari del CAAV, sono al servizio e in ascolto della comunità, esattamente come dovrebbe essere un Sindaco, che però, ahimè, a noi non risponde mai. Gli è sfuggito anche il vero contenuto della serata, perché non solo non ha risposto alla richiesta che mi risulta essere stata fatta da una Associazione già nel marzo 2017, ma non partecipa, non ascolta e si basa su pregiudizi e racconti parziali. 

 Lo informo che giuristi, economisti ed educatori presenti alla serata hanno molto apprezzato i contenuti, assolutamente incontestabili perché documentati, proposti dall’avv. Gianfranco Amato, Presidente dei Giuristi per la Vita e splendidamente supportati dalla musica e dai testi di Giuseppe Povia. 

 Certo è che per apprezzarne i contenuti oltre a competenza bisogna avere anche una certa sensibilità in materia di diritto di famiglia. Rimando al mittente l’accusa di voler prendere in giro le persone spacciando serate in famiglia per serate elettorali. Nessuna propaganda per nessun partito. O forse le dà fastidio che sia stata ringraziata Daniela Ruffino? 

 È buona educazione farlo con chiunque dia una mano a realizzare un progetto e la Ruffino lo ha fatto ascoltandoci e fornendoci, anche su richiesta, contatti preziosi per quello che è poi risultato un ottimo evento… se avesse risposto Lei, sig. Sindaco e se ci avesse ascoltati ed aiutai, avremmo ringraziato Lei… 

Anche l’Istituto Pacchiotti, accogliendoci, ha risposto in pieno a quella che è la sua vocazione educativa, visto quanto su detto. Mi permetto una parola, visto che fino ad oggi ho taciuto per rispetto che non vedo però ricambiato e lo è in merito alla maleducazione e ai linguaggi scurrili: da che pulpito la predica? Da Lei che in Consiglio Comunale compie gestacci e dice parolacce? Sig. Sindaco Carlo Giacone, l’aspettiamo alla prossima.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.