PRONTO SOCCORSO DI SUSA: IL NUOVO RESPONSABILE È IL DOTTOR BRANCALEONI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Valter Brancaleoni

dall’UFFICIO STAMPA DELL’ASL TO3

SUSA – A partire dal 1° ottobre, Valter Brancaleoni è il nuovo Responsabile del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Susa. Sostituisce Attilio la Brocca, attualmente direttore della Struttura complessa di Medicina dello stesso ospedale, che ha ricoperto anche l’incarico di Facente Funzioni Responsabile del Pronto soccorso fino al 30 settembre.

Brancaleoni si occupa di Emergenza dal 1996, prima per il sistema del 118 come medico di centrale operativa e medico dei mezzi di Soccorso avanzato, poi presso il DEA dell’Ospedale di Rivoli, dove lavora tuttora. Nel 2004 ha maturato un’esperienza professionale a Manchester in Gran Bretagna.

“La nomina di Valter Brancaleoni – commenta Franca Dall’Occo, Direttore Generale dell’Asl To3 – conferma ancora una volta l’investimento della Direzione dell’azienda sul pronto soccorso e su tutto l’Ospedale di Susa, punto di riferimento fondamentale per l’organizzazione delle cure sanitarie del territorio. L’attività chirurgica dell’ospedale di Susa nel 2022 è aumentata del 10% rispetto al 2019: il dato rende evidente la crescita dell’ospedale rispetto al passato. Consapevoli dei servizi su cui è ancora necessario intervenire, e su cui stiamo lavorando, la notizia di oggi costituisce una tappa importante in un percorso di sviluppo che riguarda e riguarderà tutte le diverse attività dell’ospedale”.

Torna a dirigere stabilmente l’Ospedale di Susa Emanuela Lovato, come Responsabile di Direzione Medica. Già in forze alla direzione medica dell’Ospedale di Rivoli come Referente, Lovato ha seguito la direzione dell’ospedale di Susa negli anni acuti della pandemia.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. speriamo che oltre a comandanti e direttori l’ASL mandi anche qualche soldato per fare il “lavoro sporco”, in tutti questi anni hanno sempre chiuso e portato via tutto.
    Speriamo che questo nuovo primario non sia il solito promosso

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.