RIVOLI, CAMMINATA E RACCOLTA FONDI PER AIUTARE LA PICCOLA JO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di THOMAS ZANOTTI

RIVOLI – Gli Amici della Via Francigena Valle di Susa hanno il piacere di comunicare per la prossima manifestazione una raccolta fondi, questa volta per una importantissima causa a favore del Comitato “I sogni di Jo” in programma domenica 16 ottobre. Jo è una bambina di cinque anni e ha delle gravi malformazioni alle gambe. La madre Irene ha deciso di portarla negli Stati Uniti per farla operare e successivamente allungargliele, piuttosto che amputarle.

Attualmente Jo vive in America perché dovrà subire ancora delle operazioni e rientrerà in Italia nel mese di giugno del prossimo anno. Nel corso della manifestazione ci sarà una camminata ludico motoria aperta a tutti, a passo libero, su tracciati di cinque e sette chilometri sui sentieri adiacenti all’Oasi Castel Passerino di Rivoli. Il punto di ritrovo, parcheggio, arrivo e partenza saranno presso il Lago Castel Passerino in Strada Castel Passerino 255. Si ricorda che alla partenza sarà fornito ai partecipanti un braccialetto di riconoscimento.  Lo staff degli Amici della Via Francigena Valle di Susa, in primis il Responsabile della manifestazione Maurizio Bottallo, precisano che “questa volta hanno voluto organizzarla in modo “diffusa” in varie parti d’Italia dove si camminerà idealmente tutti assieme raccogliendo fondi a favore del comitato”. 

Parteciperanno nella mattinata di domenica a partire dalle ore 10, organizzando camminate o altro la Nordic Walking Rivoli & Valsusa, Nordic Walking Valtellina ASD di Tirano (Sondrio), Nordic Walking Viareggio & Versilia ASD di Lucca, Nordic Walking Altomilanese ASD di Legnano (Milano), Outdoor Oltrepò ASD di Pavia e Lago Castel Passerino di Rivoli. Inoltre se qualche associazione, ente o società volesse far parte del gruppo che aiuterà la causa di Jo è pregato cortesemente di contattare il numero telefonico 329-8336595 oppure tramite mail all’indirizzo info@avfvs.it. Chiunque verrà, ovviamente sarà il benvenuto.

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.