RIVOLI, UN PRESEPE FLUTTUANTE D’ARTISTA GRAZIE ALL’ASSOCIAZIONE DI INTAGLIO E SCULTURA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image
di LUISA SCAGLIA (Associazione intaglio e scultura di Rivoli)

Dal 6 Dicembre 2015 al 6 Gennaio 2016 è possibile visitare nella piazza “I Portici” di Rivoli, in orario apertura esercizi commerciali, il “Presepe Fluttuante” realizzato dagli artisti dell’Associazione Intaglio e Scultura di Rivoli.
La passione per la scultura, questa volta, è diventata lo strumento di divulgazione di un messaggio universale d’amore, credo e fratellanza.

image

La progettazione ad opera di Enrico Rimoldi è nata da una sua visione e lettura spirituale della natività con la volontà di donare minuti di speranza, di sogni, di dolci sentimenti. Un buon augurio per un futuro di coesione e unione dei popoli, in un momento così difficile e periglioso per tutta l’umanità. La scultura è stata portata a termine dopo mesi di lavoro intenso, in cui un buon team di scultori, tra cui Vincenzo Imparato, Bruno Costa, Massimo Norberti, Graziella Patruno, Giovenale Bergese, Giuseppe Travierso, ha collaborato con Rimoldi nelle varie fasi di lavorazione. Sarà per i visitatori, una piacevole e non convenzionale visione.

image

Enrico Rimoldi spiega come nasce Il Presepe Fluttuante.
“Un Presepe che coinvolge tutti i credenti di questo mondo, come l’universo avvolge i pianeti. La Madonna, la maternità, i movimenti dell’aria, il suo corpo che prende forma. Il saio di San Giuseppe è a testimonianza delle innumerevoli frastagliature avvenute nel credo, nel corso dei millenni. Il Bambino Gesù posto in una canoa anzichè nella mangiatoia, spiega che l’acqua è un altro flusso e sorgente di vita”.

image

E poi nel futuro la volontà di creare altre figure a compimento del Presepe. Il 25 Dicembre verrà adagiato nella canoa il Bambin Gesù, per la gioia dei piccini.
Non resta che augurarvi una buona visita.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.