SESTRIERE, 300 ATLETI IN PISTA NEL MEETING HIGH SPEED LEAGUE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI SESTRIERE

SESTRIERE – Grandssima partecipazione di atleti, oltre trecento, alla quarta ed ultima tappa dell’High Speed League 2022 svoltasi nella giornata di domenica 3 luglio a Sestriere. Teatro di gara la nuova pista di atletica ad otto corsie di colore azzurra come il cielo che completa la skyline del Colle sulle montagne olimpiche piemontesi.

Tantissimi gli atleti saliti a Sestriere per cercare nel vento un prezioso aleato per migliorare nel campo della velocità i propri primati personali. Ed il vento o meglio una leggera brezza ha aiutato molti sportivi a centrare l’obiettivo di migliorarsi.

Addirittura è stato registrato un primato italiano nella 4×100 metri mista composta da Alessandro D’Oronzo assieme a Christian Ingolia, Elisa De Santis e Veronica Pirana che hanno chiuso il tempo di 44″95. Grandi prestazioni anche nel salto in lungo maschile con il norvegese Ingar Kliplesund che ha saltato in 7 metri e 77. Un altro atleta norvegese ossia Vladimir Vukicevic ha vinto sul filo di lana i 110 metri ostacoli maschili con il tempo di 13″52 precedendo di un soffio l’olandese Job Greerds (13″62).

Nei 200 metri femminili Chiara Meloni ha fatto segnare un tempo di rilievo (23″53) aggiudicandosi anche i 100 metri con il cronometro che si è fermato con 11″62 mentre nei 100 metri ostacoli il successo è andato all’italiana Erica Maccarone con 13″93. Dominio danese invece nei 100 metri maschili con il trionfo di Mikkel Kamanga-Dirbak con il tempo di 10″22 seguito dal connazionale Tobias Larsen (10″27). Infine nei 200 metri maschili grandissima la prestazione di Andrea Federici con 20″73. L’atleta bresciano proveniente dalle Fiamme Oro è stato il vincitore della prestigiosa medaglia d’oro con la nazionale italiana durante la staffetta 4×100 metri ai recenti Giochi del Mediterraneo svoltosi a metà luglio nella località africana di Orano in Algeria.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.