SPARATORIA A GIAVENO, IL MOTOCICLISTA VALSUSINO È ANCORA IN FIN DI VITA / LUNEDÌ IL GIP DECIDE PER I DOMICILIARI AI 3 GIAVENESI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – Sabato 14 gennaio si è tenuta l’udienza di convalida del fermo dei tre giavenesi coinvolti nella sparatoria di giovedì notte all’Aquila, davanti al gip Bianco. Si tratta dell’imprenditore ed ex assessore Claudio Romano, del figlio Eric Romano e del nipotr Manuel Morisciano. Entro lunedì mattina il magistrato scioglierà la riserva. Entrambi i difensori hanno richiesto la sostituzione della misura della custodia cautelare in carcere con gli arresti domiciliari. Intanto, rimangono gravi le condizioni di Alessandro Gino, il motociclista valsusino colpito alla testa da un proiettile. È ancora in coma al Cto.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

8 COMMENTI

  1. La passa peggio uno che non ha fatto nulla di grave in questo paese che 20 anni a chi spara siamo in un paese ridicolo fidatevi tutti …….

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.