TAV IN VALSUSA, PUBBLICATI I BANDI PER COSTRUIRE IL TUNNEL DI BASE DEL MONCENISIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DI TELT

Pubblicati oggi, lunedì 1° luglio, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea gli “avis de marchés” per i lavori di costruzione del tunnel della Torino-Lione in territorio italiano. La procedura riguarda 2 lotti (cantieri operativi 3/4 e 10): uno per i lavori di costruzione e uno per la valorizzazione dei materiali di scavo. L’importo stimato complessivo è di circa 1 miliardo di euro.

Gli avis de marchès contengono l’esplicitazione della facoltà di interrompere senza obblighi e oneri la procedura di gara in ogni sua fase, come previsto dal Codice degli Appalti Pubblici francese.
L’avvio di questa procedura per il lotto italiano segna il completamento del percorso degli affidamenti dei lavori per la realizzazione dei 57,5 km del tunnel in cui passeranno i treni.

Le imprese hanno tempo fino al 16 settembre 2019 per inviare le manifestazioni di interesse per partecipare alla realizzazione della nuova linea ferroviaria, parte del Corridoio Mediterraneo.
Al termine di questa fase, si avvierà una fase di valutazione per selezionare i candidati ammessi a presentare un’offerta e, in un momento successivo, TELT invierà i dossier di consultazione ai candidati, dopo l’assenso delle istituzioni italiane e francesi.

Tutta la documentazione è disponibile sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.

Le candidature devono essere caricate sulla piattaforma dedicata, al link: telt.achatpublic.com

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Finalmente la Valle di Susa non sarà più isolata dal resto dell’Europa come in questi ultimi secoli. Presso la Regione Piemonte si stanno accumulando decine di domande di interesse, ad opera di imprenditori europei, che vogliono riportare il livello economico della vallata al periodo d’oro anni 60/70.Verrà riaperta la Moncenisio di Condove con lo storico marchio. La Fiat (ora FCA) ad Avigliana sta già acquistando terreni per riportare l’occupazione ai livelli anni 70 sulle 5000 unità.Lo storico marchio Magnadyne è nel mirino della Huawei. Una cordata di imprenditori Pachistani sta vagliando l’ipotesi di riaprire tutti i vecchi Cotonifici della valle. Nel caso del ex cotonificio di Chianocco, dove negli anni si sono insediati 4 supermercati, la nuova amministrazione sta già predisponendo un piano di evacuazione di tali attività, nel vicino territorio del comune di Bussoleno, (comune al momento sprovvisto di supermercati). La pista di volo del comune di Vaie verrà ampliata per permettere l’atterraggio dei voli charter inglesi.L’isolamento è finito; ed anche se il tunnel a fine costruzione fosse obsoleto, c’è già chi pensa di trasformarlo in pista ciclabile.

  2. Non si può fare un tunnel che vada anche in Cina? Diretto senza fermate, con il materiale del tunnel creiamo una montagna alta 9000mt così il turismo ci guadagna

    • in effetti se si pagano 20€ per andare a vedere 3 cime che si specchiano in 1 lago,
      quanto si potrebbe incassare per 4 cime che si specchiano nei 2 laghi di avigliana ?
      (3×1):20=(4×2):X X=53€
      no?

  3. Gent.mo Enrietti,
    Sicuramente da piccolo anche Lei in spiaggia avrà scavato piste e gallerie per giocare con le biglie di vetro o, se fosse più giovane di me, di plastica.
    Provi a ricordare la devastazione attorno a sdraio ed ombrelloni e i rimbrotti di vicini, genitori e bagnini.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.