VALSUSA, ALLA SAVIO 82 LICENZIAMENTI: ATTIVATA LA PROCEDURA / I LAVORATORI SCIOPERANO E GIOVEDÌ MANIFESTERANNO A TORINO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Lavoratrici della Savio durante lo sciopero in Val Susa

CHIUSA SAN MICHELE – Oggi la Savio spa ha attivato ufficialmente la procedura di licenziamento: entro 75 giorni l’azienda lascerà a casa 82 dipendenti sui 304 totali. Intanto i lavoratori continuano a battersi: il segretario della Cgil Marinella Baltera si è recata ai cancelli della fabbrica per partecipare allo sciopero sui due turni (dalle 12 alle 14 e dalle 14 alle 16), la stessa cosa sarà fatta mercoledì. Mentre giovedì alle 15 gli operai andranno a Torino per manifestare sotto la sede dell’Unione Industriale.
Marinella Baltera, responsabile della Savio per la Fiom-Cgil torinese, dichiara: «Respingiamo i licenziamenti e chiediamo all’azienda di utilizzare tutti gli strumenti a sua disposizione, dai contratti di solidarietà alla cassa integrazione, per evitare le riduzione di personale, perché dietro ai numeri ci sono le persone».

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.