VALSUSA, IL GIOVANE SAMUELE DOLCE E LA PASSIONE PER IL MOTOCROSS: “SOGNO DI DIVENTARE PILOTA PROFESSIONISTA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Samuele Dolce

di IVO BLANDINO

SUSA – Samuele Dolce è un ragazzo di 19 anni di Susa e fin da bambino (all’età di sette anni) ha avuto il desiderio di guidare una moto da cross e gareggiare. Quattro anni fa c’è stata la svolta: ha potuto finalmente guidare la sua prima motocicletta. Il suo sogno è diventare un piota professionista di motocross: sogno che speriamo possa realizzare.

Samuele Dolce, che consiglio daresti ai ragazzi che, come te, si stanno avvicinando a questa disciplina?
Intanto bisogna vere “tanta voglia di fare”, ma soprattutto ascoltare, mai arrendersi e continuare per raggiungere il proprio obiettivo. Anche se alle volte potrebbero sorgere degli ostacoli non bisogna scoraggiarsi, e andare sempre avanti…anche perché tutto questo fa parte del gioco.
Che cos’è per te il motocross?
È uno sport bellissimo, che con tanto impegno e forza di volontà sa regalarti e trasmetterti grandi emozioni. Nello stesso tempo, quando sono in sella, il mio unico obiettivo è quello di migliorare giro dopo giro, cercando sempre di dare il meglio.
In questi anni hai già partecipato a gare importanti?
Certamente. Ho partecipato e tutt’ora partecipo alle gare che fanno parte del Campionato Regionale Motocross F.M.I. Piemonte.
Hai un sogno nel cassetto?
Sì, e lo voglio dire in tutta umiltà. Con determinazione, il mio sogno è quello di poter diventare a tutti gli effetti un pilota professionista. Non so se tutto questo potrà accadere, ma ogni giorno mi impegno per raggiungere questo obiettivo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.