VALSUSA, LUNGHE CODE PER IL RIENTRO DOPO IL PONTE DELL’IMMACOLATA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

ALTA VALSUSA – Domenica 11 dicembre, nel tardo pomeriggio, l’autostrada e la statale sono rimaste bloccate per l’elevato traffico di turisti e villeggianti in rientro verso Torino.

Sull’A32 prima del casello di Salbertrand in direzione Susa/Torino, la Croce Rossa è operativa per dare supporto agli automobilisti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

14 COMMENTI

  1. Tante auto, molta gente che ha fatto il ponte. Nonostante tutto il denaro c’è, per lo meno per molti é questo, per loro, é un bene. I disagi dei cantieri ci sono e magari sarebbe meglio non ci fossero o fossero limitati. Resta il fatto che sapendo dei cantieri magari anticipare la partenza per il rientro dal ponte non era sbagliato.
    Per chi è rimasto a casa, comunque, nessun problema di code.

    • Mai sentito parlare di seconde case?
      Si tratta, in alcuni casi, di quei strampalati investimenti che si sono fatti in passato. Quando ancora ci si poteva permettere di acquistare beni immobili in località votate al turismo senza essere dei miliardari.

  2. Se invece di aprire tre cantieri ne aprissero uno e finito quello un altro…..magari , visto il costo dell’autostrada,i disagi sarebbero minori…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.