VALSUSA, ONDATA DI CALDO: LE PREVISIONI METEO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

a cura di METEO VALLE SUSA

Ondata di caldo severa in settimana: tanto sole e valori termici molto elevati, lieve miglioramento solo nel fine settimana.

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE

L’ulteriore rafforzamento di un’area di alta pressione di origine africana sull’Europa occidentale, darà luogo all’avvio di un’ondata di caldo molto rilevante nel corso della settimana in corso. Il tempo si presenterà stabile e soleggiato almeno fino a venerdì su quasi tutto il territorio, se si eccettuano annuvolamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi, che tuttavia non risulteranno estesi e solo occasionalmente potranno dare luogo ad isolati rovesci. Da sabato, graduale indebolimento della struttura di alta pressione, con possibilità di qualche temporale in più e graduale calo termico.

Il profilo termico sarà in rialzo a tutte le quote, con temperature che raggiungeranno livelli da ondata di caldo eccezionale: saranno possibili picchi massimi diffusamente superiori a 35 °C anche sul fondovalle, con picchi non esclusi a sfiorare i 40 °C, specie all’interno dei grandi centri abitati. Anche lo zero termico sarà in rialzo, fin su livelli prossimi ai 5.000 metri, con notevole sofferenza per i ghiacciai alpini. Lieve calo delle temperature e dello zero termico nel fine settimana.

RIASSUNTO PREVISIONALE

LUNEDÌ: cielo sereno o poco nuvoloso, salvo addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi ma con basso rischio di temporali di calore. Venti deboli a tutte le quote, con brezze diurne in valle. Temperature massime sui 29/34 °C tra fondovalle e pianura e sui 21/25 °C a 1.500 metri, minime sui 17/21 °C tra fondovalle e pianura e sui 12/16 °C a 1.500 metri. Afa moderata al piano.

MARTEDÌ: cielo sereno o poco nuvoloso, salvo addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi ma con basso rischio di temporali di calore. Venti deboli a tutte le quote, con brezze diurne in valle. Temperature massime sui 30/35 °C tra fondovalle e pianura e sui 22/25 °C a 1.500 metri, minime sui 17/21 °C tra fondovalle e pianura e sui 12/16 °C a 1.500 metri. Afa moderata al piano.

MERCOLEDÌ: condizioni di tempo stabile e soleggiato, salvo addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi, che tuttavia non daranno luogo a fenomeni di rilievo. Venti deboli a tutte le quote, con brezze diurne in valle. Temperature massime sui 32/36 °C tra fondovalle e pianura e sui 25/28 °C a 1.500 metri, minime sui 19/24 °C tra fondovalle e pianura e sui 15/18 °C a 1.500 metri. Forte sensazione di afa sulle pianure e il fondovalle.

GIOVEDÌ: cielo nel complesso sereno ovunque, salvo addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi, che tuttavia non daranno luogo a fenomeni di rilievo. Venti deboli o calmi a tutte le quote, con brezze diurne in valle. Temperature massime sui 34/38 °C tra fondovalle e pianura (possibili picchi di 40 °C a Torino) e sui 26/30 °C a 1.500 metri, minime sui 21/25 °C tra fondovalle e pianura e sui 16/21 °C a 1.500 metri. Forte sensazione di afa sulle pianure e il fondovalle.

VENERDÌ: ben poche variazioni rispetto alla giornata precedente. Valori termici stazionari, su livelli molto elevati, anche la notte. Ventilazione sempre debole o assente, con brezze solo sul fondovalle.

FINE SETTIMANA: le condizioni del tempo resteranno nel complesso soleggiate ma aumenterà il rischio di temporali pomeridiani, specie sulle zone alpine e il fondovalle. Temperature e zero termico in lieve calo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.