AVIGLIANA, PARLA UNA MAMMA COINVOLTA NELLA RISSA A SCUOLA: “CHIEDO SCUSA A TUTTI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

LETTERA FIRMATA

AVIGLIANA – Sono una delle mamme della Italo Calvino al centro della spiacevole vicenda che ha avuto luogo il 10 gennaio scorso. Questo è il mio personale messaggio rivolto a tutti i genitori e agli insegnanti della scuola.

Vi chiedo profondamente scusa per aver compartecipato ad un episodio di cui non vado minimamente orgogliosa e per aver, mio malgrado, turbato la quiete di questa splendida scuola. Non entro nel merito della vicenda e del pregresso che a ciò mi hanno condotto, vi sono sedi preposte che eventualmente se ne faranno carico. Ciò che mi premeva, dopo alcuni giorni di riflessione, era esternarvi quanto io sia affranta per l’accaduto, in un luogo ove queste cose non dovrebbero mai avvenire. Con tutto il cuore, concludo chiedendovi nuovamente scusa.

Una mamma

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Brava signora. Spero risolviate tutto.Capisco che ci stia male ma tutti sbagliano signora e lei ha avuto la forza di scusarsi.E’ vero che bisognerebbe risolvere le cose diversamente.Pero’ io non so come mai sia avvenuto cio’,non conosco la gravita’ del fatto , non mi sono nemmeno scomposta proprio perche’ non so cosa l’ abbia portata a cio’! Un adulto e” un esempio e’ vero! MA UN ADULTO ha dei sentimenti e quindi non mi sono sentita di pensare niente di nessuno. Ci soni bravi adulti e figli scapestrati e magari lo diventano per colpa della societa’! Quando ho frequentato il serale hovisto un’ insegnante in perizomave maglia corta…l’ anno scorso per dei capelli blu un ragazzo e’ stato escluso da scuola.Ecco che per non arrabbiarmi mi e’ venuto da ridere. I politici visti anche dai figli tramite i media si fanno di tutto, quindi e’ difficile comunque insegnare difendere e proteggere i propri figli alla luce di tutto cio’! Come esempio lei ha fatto cio’ che tantissimi genitori non fanno : ha ammesso il suo errore e ha chiesto scusa.Brava!

Rispondi a carlo Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.