VALSUSA, PASQUA E PASQUETTA ALLA “CASCINA RANVERSO” CON UN MENÙ GOURMET, IL BRUNCH E LA CACCIA ALLE UOVA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


di VALENTINA ADDARI

BUTTIGLIERA ALTA – Pasqua e Pasquetta con la famiglia e gli amici in una delle più antiche cascine piemontesi del ‘700, immersi nel verde, e a soli pochi minuti da Torino e Susa? Una cascina da cui poter ammirare le vette della Val di Susa, la Sacra di San Michele e il monte Musiné, godendosi una passeggiata all’abbazia di Sant’Antonio di Ranverso oppure ai laghi di Avigliana? Se la risposta è sì, Cascina Ranverso è quello che farà per voi: completamente restaurata e attiva da fine gennaio per pranzi, cene, eventi e ricevimenti, la struttura propone infatti due momenti speciali per domenica 1° aprile e lunedì 2 aprile, in corrispondenza delle due festività.

Lo chef della Cascina ha ideato per le due occasioni una serie di piatti che rendono l’offerta davvero irrinunciabile e per veri gourmet. La lettura, da qui in poi, è vivamente sconsigliata se si è a stomaco vuoto: non potevamo non avvertivi. Per Pasqua si parte dagli antipasti con la finissima di vitello piemontese con sedano, noci e mele verdi per proseguire con una torta pasqualina realizzata con il formaggio erborinato prodotto direttamente in Cascina. A seguire un tagliolino fresco con carbonara di asparagi e straccetti di coniglio e il secondo, un carrè di agnello scalzato in crosta di erbe con riduzione al Porto e ribes nero, accompagnato dalla millefoglie di patate alla Lionese e uno sformatino di borragine. Potevano mancare i dolci? Ecco quindi una ghiacciata al latte di mandorla con caramello moka e la crostatina di lamponi con salsa al lime.

Per il giorno successivo l’evento è il “Brunch in Cascina”, pensato in linea e con la filosofia più spensierata che si addice alla giornata della Pasquetta con gli antipasti, i secondi e i dolci a buffet. Insalata di girasoli, toma e uova all’aceto di moscato, torta di riso con piselli e zafferano, rotolo di frittata con spinaci e prosciutto cotto, galatina di pollo e pistacchi, milanesine zucchine e uova al paletto in carpione, friciulin di erbette, strudel di borragine e ricotta, falde di peperoni all’astigiana, bocconcini di salsiccia di Bra e composta di cipolle e sfogliate con punte di asparagi e fonduta. I primi invece verranno serviti al tavolo: gnocchi di patate al gorgonzola e agnolotti del plin al sugo di arrosto. I secondi a buffet saranno il galletto ai peperoni e le melanzane alla parmigiana. Per chiudere, il buffet sarà una vera manna per i più golosi: troverete una torta di pane cacao pinoli e uvetta, lo strudel di pere e crema inglese, la crostata ai frutti di bosco, le composte di frutta e pan segale, le veneziane con gocce di cioccolato e la macedonia di frutta fresca. Sia per Pasqua che per Pasquetta sono inclusi anche caffè e friandises, acqua, vini selezionati in abbinamento e le bevande al costo rispettivamente di 45 e 35 euro. Per entrambi gli eventi, inoltre, Cascina Ranverso dedica una particolare attenzione anche per i più piccoli, con un menù dedicato ad un prezzo ridotto di 15 euro, e la divertentissima “caccia alle uova”. Per prenotazioni scrivere o chiamare  (escluso il lunedì) alla mail ristorante@cascinaranverso.it e al numero 3319269872. Per maggiori informazioni visita il sito www.cascinaranverso.it nella sezione news.

Cascina Ranverso
Strada degli Abay 36 – Buttigliera Alta

Mail ristorante@cascinaranverso.it
Tel: +39 3319269872
(Inf. Pubb.)

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.