VALSUSA, RITROVATA UN’ANTICA PERGAMENA DEL 1439 A CASELETTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI CASELETTE

CASELETTE – Ritrovata, restaurata e riprodotta in varie copie. È una pergamena risalente all’anno 1439 relativa alla “bealera”. Il Consorzio Irriguo della Bealera dei prati di Caselette insieme all’amministrazione comunale hanno deciso di restaurare il reperto originale datato 1439 che spiegava i motivi della costruzione della bealera, che altro non è che una serie di canali d’acqua utili alla raccolta e trasporto delle acque e da sempre molto utilizzata anche dagli agricoltori.

Il reperto originale era nelle disponibilità dell’ex sindaco di Caselette, Angelo Motrassino, che dopo tanti anni di attività è anche membro del consorzio, che lo ha messo a disposizione. E grazie allo sforzo del consorzio stesso, unito a quello dell’amministrazione, il lavoro è stato assegnato alla bottega artigiana di Torino di Luciano Fagnola, che è stato anche il titolare esecutore del restauro e della produzione di copie molto fedeli all’originale.

Alla consegna ufficiale della pergamena c’erano lo stesso Fagnola insieme alla moglie, poi Claudio Ebreiul, presidente del consorzio, il vice Adolfo Chiaretta, il segretario Andrea Remoto e l’economo Angelo Conti. Presente naturalmente Angelo Motrassino e il sindaco Pacifico Banchieri che ora custodirà l’originale in un luogo asciutto e fresco della casa comunale.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.