VALSUSA, SITAF SULLO STATO DELLA PROPRIA CONTROLLATA TECNOSITAF

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO STAMPA DELLA SITAF

SUSA – In relazione alle notizie circolate in merito alla controllata Tecnositaf e al destino occupazionale dei suoi dipendenti, la capogruppo Sitaf precisa quanto segue: La contingenza verificatasi nell’ultimo esercizio (e segnatamente le conseguenze dell’epidemia da COVID-19) sommata ai risultati fortemente negativi maturati nello stesso periodo in commesse estere acquisite nei precedenti esercizi hanno determinato nel 2021 la perdita del patrimonio sociale di Tecnositaf ed uno squilibrio finanziario della Società non rimediabile in prospettiva futura. Da ciò la inevitabile liquidazione della controllata, che – peraltro – dovrà necessariamente completare i contratti in corso quantomeno nel prossimo biennio.
SITAF non intende, tuttavia, disperdere le competenze ed il Know how dei propri dipendenti, sia a tempo indeterminato sia con rapporti di somministrazione prevalentemente nelle commesse estere.
In tale prospettiva, obiettivo primario di Sitaf, comunicato in più occasioni ai rappresentanti dei lavoratori e del territorio, è quello di reimpiegare le risorse della controllata Tecnositaf nell’ambito di altre aziende del Gruppo. In tale contesto, in continuità con il vigente contratto di lavoro di Tecnositaf, sarà pertanto garantito il futuro occupazionale dei dipendenti, nonché lo sviluppo e l’accrescimento delle loro competenze in altre realtà aziendali contigue.
Laddove, per specifici e puntuali casi, ciò non risultasse possibile, saranno utilizzati tutti gli strumenti e gli ammortizzatori sociali previsti dalla legge.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.