VALSUSA, WEEK END DI SUCCESSO PER LA CROCE ROSSA CON LA DONAZIONE DI SANGUE E L’INAUGURAZIONE DEL NUOVO DEFIBRILLATORE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA CROCE ROSSA ITALIANA – COMITATO DI SUSA

SUSA – Si è svolta venerdì 1° giugno la “StraSusa2018”, organizzata dalla Croce Rossa Italiana – Comitato di Susa grazie alla collaborazione con l’Atletica Susa e la Città di Susa.
Quest’anno, giunti all’ottava edizione, l’obiettivo era la raccolta di fondi per finanziare l’acquisto di un nuovo automezzo 4×4 da dedicare alle attività di protezione civile e risposta alle emergenze sul territorio.
All’evento, realizzato nella cornice di SporTiAmo, hanno partecipato oltre un centinaio di podisti, di cui numerosi bambini, che hanno voluto testimoniare con la loro presenza la forte unione tra i valori dello sport e della solidarietà.
Di seguito i numeri vincitori dell’estrazione premi: Scarpe (19R), pantaloni (37R), zaino (16R), tazza (55V), set di 1° soccorso piccolo (27R), asciugamani (41R e 29V).

Sabato 2 giugno, in piazza della Repubblica a Susa, si è tenuta una giornata di donazione sangue in collaborazione con la locale sezione Avis.
L’iniziativa ha riscosso un grande successo e ben 30 donatori (di cui 15 alla prima donazione) si sono avvicendati presso l’autoemoteca giunta a Susa per l’occasione.
Visto il grande successo e l’entusiasmo dei donatori intervenuti l’iniziativa sarà replicata in futuro con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione su questo importante tema.

Ancora sabato 2 giugno, presso il rifugio Alpino Toesca, nel cuore del Parco Orsiera Rocciavrè, si è tenuta l’inaugurazione della nuova postazione salvavita installata nell’ambito del progetto #MyProtection che Croce Rossa Italiana – Comitato di Susa porta avanti con l’obiettivo di diffondere i defibrillatori in Valle di Susa formando la popolazione al loro utilizzo.
Il defibrillatore rappresenterà un importante presidio salvavita per tutti i frequentatori della montagna in estate e in inverno.
Ringraziamo tutti coloro che hanno presenziato all’inaugurazione partendo dal gestore del Rifugio, Marco Ghibaudo, che sin da subito ha creduto in questo importante progetto.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.