BUTTIGLIERA ALTA, ADOLESCENTI IN CAMPO PER MIGLIORARE IL PAESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA

BUTTIGLIERA ALTA – Anche quest’anno, l’amministrazione comunale di Buttigliera Alta ha investito sul coinvolgimento dei giovanissimi in un progetto di cittadinanza attiva, riproponendo l’edizione 2019 di “CampingJo”. Progetto, realizzato dagli Assessorati alle Politiche Giovanili e all’Ambiente, realizzato in collaborazione con la Cooperativa Orso, che propone ai ragazzi adolescenti, tra i 15 e i 17 anni, una settimana di campo estivo, occupando fruttuosamente il tempo delle vacanze scolastiche.

Il progetto di quest’anno ha ricalcato il tema delle precedenti edizioni, concentrandosi sulla manutenzione del verde pubblico e degli arredi urbani, con una squadra di giovanissimi apprendisti manutentori che, guidati dagli educatori e gli animatori della Cooperativa Orso, hanno risistemato alcuni giardini, aiuole e panchine.

Nello specifico, a capoluogo, sono intervenuti ai giardinetti di corso Superga e sulle aiuole dell’alberata di piazza del Popolo; a Ferriera in piazza San Maurizio (con anche la ritinteggiatura dei giochi), i giardinetti di corso Vandel (panchine e fontanella), l’area verde di piazza Jougne (panchine e fontanella). Proprio in piazza Jougne, significativo il restyling di una delle panchine dell’area verde lungo via Ramo, ridipinta di rosso, richiamando così i valori della lotta al
femminicidio e alle violenze di genere. Panchina rossa inaugurata giovedì 11 luglio, in apertura della serata con il concerto rassegna dei gruppi delle giovani promesse locali. Occasione durante la quale i ragazzi del “CampingJo” sono stati presentati al pubblico del concerto.

Siamo molto soddisfatti della risposta avuta quest’anno dai nostri ragazzi – afferma il Vicesindaco e Assessore alle Politiche Giovanili Laura Saccenti – Abbiamo avuto 23 richieste, a fronte dei quindici posti messi a bando per il progetto. Come Assessore alle Pari Opportunità, mi ha fatto inoltre molto piacere che i nostri giovani abbiano potuto riflettere ancora sulla lotta alle violenze di genere, realizzando la seconda panchina rossa del nostro territorio, che si aggiunge alla prima presente nell’area verde di fronte al municipio“.

Un’occasione importante per far sperimentare ai ragazzi percorsi di cittadinanza attiva – fa eco l’Assessore all’Ambiente Mauro Usseglio Min – In cinque giorni di attività, questi quindici ragazzi hanno restituito a tutti i cittadini arredi urbani e aree verdi migliorati e hanno riflettuto sull’importanza del rispetto e della tutela del patrimonio pubblico. Un progetto che funge anche da prevenzione agli atti di vandalismo“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.