CALCIO, DA GIAVENO ALLA SERIE B: ALBERTO GERBO È UNA BANDIERA DEL FOGGIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Alberto Gerbo in azione durante una partita. (Foto Antonello Forcelli – Foggia Calcio)

di ANDREA MUSACCHIO

BUTTIGLIERA ALTA / FOGGIA – Migliore in campo e autore di una grandissima rete, sabato pomeriggio Alberto Gerbo siglato il suo secondo gol stagionale nel match tra Foggia e Brescia, valevole per l’undicesima giornata di Serie B terminata con il risultato di 2-2.

La squadra pugliese attualmente occupa la terzultima posizione del campionato cadetto, complice la penalizzazione di otto punti inflitta dalla corte federale d’appello della Federcalcio.

Il calciatore, nato a Valenza ma cresciuto a Buttigliera Alta (dove vive ancora la famiglia), esordisce con il Giaveno in serie D prima di essere prelevato dall’Inter con la quale vince il Torneo di Viareggio (torneo calcistico giovanile internazionale). La prima esperienza in B avviene nel 2010-2011 con la maglia della Triestina, poi Gubbio e Latina prima di passare alla corte dei “Satanelli” nel mese di agosto del 2014.

Il centrocampista di mister Gianluca Grassadonia ha collezionato 105 presenze e cinque gol con la maglia rossonera, conquistando una promozione in Serie B nella stagione 2016-17. Ha già rinnovato il contratto con il Foggia fino al 2020.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.