CONDOVE E VILLARFOCCHIARDO: AL VIA I CORSI DI AGRICOLTURA BIOLOGICA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Filiera-biologica

 

DI MARIO RAIMONDO

Partiranno martedì 13 a Condove,presso il Salone della Biblioteca Comunale in via Roma 2 ed a Villarfocchiardo giovedì 15, presso l’Aula Consiliare annessa al Municipio, i corsi dedicati all’agricoltura biologica organizzati, in collaborazione con i Comuni, dall’Associazione Terra Sana Piemonte.

Associazione nata nel 1999 che ha tra i suoi scopi primari la diffusione dei principi dell’agricoltura biologica, ossia un metodo di coltivazione che rispetta in toto le peculiarità ed i ritmi della terra.

Ce ne parla la presidente, Gemma Tavella: “ Con questi corsi vogliamo estendere il più possibile l’idea dell’agricoltura biologica – che per sua vocazione abbraccia in tutti i sensi la sostenibilità ambientale del processo produttivo e del prodotto ottenuto – partendo dal basso ,da quel primo scalino che è l’orto famigliare. Un passo che è importante ,di accessibilità immediata, che richiede investimenti modesti e che può dare grandi soddisfazioni.”

Effettivamente, guardando attentamente in giro, l’idea dell’orto famigliare, piccolo o grande che sia, sta tornando in voga .Forse figlio della crisi, forse segno di un ritrovato buon senso andato un po’ perduto negli anni ruggenti pre-sfacelo della ‘Milano da bere’ (e non solo!) l’orto famigliare inizia a far capolino accanto a numerose case. Un’idea che per i nostri padri o nonni era ovvia, prodursi cibo fresco ed occupare saggiamente la terra ( l’è mej quatr piante ‘d tomatiche che des ronze ) e che ora ,anche per via di una cresciuta attenzione verso i concetti di salubrità è in fase di doverosa riscoperta.

Conclude Tavella: “ Un orto può anche dare una mano al bilancio famigliare, perché se ben gestiti una sessantina di metri quadrati possono produrre cibarie per un nucleo di quattro persone. Un risultato importante, non solo per l’immediatezza di chi di questi cibi si nutre, ma per tutta la filiera della sostenibilità ambientale, i famosi KM 0 drammaticamente necessari nel conteggio delle priorità atte a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici.”

I corsi, articolati in un ciclo di dieci lezioni, avranno inizio in entrambi i Comuni alle ore 20.45 con un costo di 70 Euro a partecipante, ridotto a 60 per i residenti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.