FURTI IN VALSUSA: I LADRI PICCHIANO PADRE E FIGLIO IN CASA, UN ARRESTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

MATTIE – Giovedì 11 agosto i carabinieri hanno arrestato un ladro 34enne di nazionalità albanese, residente a Torino. Insieme al complice, che è riuscito a fuggire, hanno effettuato vari colpi nella zona. Durante una delle rapine, in borgata Giordani, i malviventi sono entrati in casa, hanno picchiato padre e figlio (di 66 anni e 30 anni) e li hanno minacciati con le pistole. Le forze dell’ordine hanno arrestato uno dei ladri, mentre l’altro si è dato alla fuga. L’albanese 34enne è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Susa. Sono subito intervenuti sul posto grazie alla telefonata della moglie (e mamma) dei due valsusini picchiati dal malvivente. La donna ha assistito alla scena e ha chiamato le forze dell’ordine.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Bisogna metterli alla gogna in piazza e che ognuno si diverta un po’ …. E poi bisogna cambiare la legge ignobile rendendo legittima la difesa è sacra la proprietà!!!!!!

  2. Però se li trovo in casa che stanno malmenando mio padre 80enne e gli sparo … io passo un guaio e devo pure risarcirli

    È bello avere la sinistra al potere che pensa più agli stranieri che agli Italiani

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.