SUSA, TENSIONI ALL’AUTOPORTO PER LA TRIVELLA DELL’ELETTRODOTTO. INTERVENTO DEI CARABINIERI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image
SUSA – Blitz contro una trivella dell’elettrodotto di Terna, oggi pomeriggio, a Susa. Momenti di tensione tra una decina di no tav e i carabinieri, presso la zona dell’autoporto, dove una delle trivelle di Terna stava terminando gli scavi, in vista della realizzazione del nuovo elettrodotto in Val di Susa. All’arrivo dei no tav, le operazioni erano già state concluse e l’operaio ha smantellato l’area di lavoro.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Allora, hanno rotto le scatole che non volevano la linea elettrica aerea e adesso rompono le scatole perchè non la vogliono neppure ipogea. La corrente, al momento, la si trasporta con i cavi e da qualche parte dovranno pure passare, no??? Questi onnipresenti notav hanno una soluzione migliore???
    Oltretutto, Terna PAGA i comuni per il “disturbo” e, se esiste una molecola di buon senso in noi, dovremmo capire quanto è importante!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.