VALSUSA, I NO GREEN PASS IN PIAZZA A SUSA: “VOGLIAMO LIBERTÀ”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Il manifesto che circola a Susa

di ANDREA MUSACCHIO

SUSA – Dalle più grandi piazze d’Europa e d’Italia a Susa. La voglia di manifestare contro il green pass sembrerebbe essere arrivata anche in Val di Susa. Nella città segusina è da giorni che circolano diversi manifesti che danno appuntamento alle 18 di domani, giovedì 5 agosto, per la manifestazione in piazza del Sole, dove una cerchia di persone dovrebbe ritrovarsi per manifestare la propria contrarietà alla documentazione verde, che entrerà in vigore il prossimo 6 agosto.

“No all’obbligo di vaccino – si legge nel manifesto – Libere e liberi di scegliere. Incontriamoci per esprimere il nostro dissenso sulle misure sanitarie del Governo. Non vogliamo ripartire, vogliamo libertà. No al green pass”.

Al momento non è chiaro quante persone aderiranno alla manifestazione, o se si tratti solamente di una provocazione. Intanto dal Comune di Susa fanno sapere che “all’ufficio comunale non è giunta nessuna richiesta di autorizzazione per l’evento”. L’amministrazione stessa ha chiesto informazioni alla Questura e Prefettura di Torino. “Al momento non sappiamo chi e cosa stanno organizzando”, hanno concluso.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

129 COMMENTI

    • È giusto ognuno deve fare le proprie scelte giuste o sbagliate. Però se ti becchi u covidde non è giusto che occupi un letto in terapia intensiva per la tua scelta , quindi ti curi da casa e le cure te le Paghi di tua saccoccia e non con i miei soldi. Buone ferie a tutti

      • Anche la tua nascita è stato uno sbaglio, ma se hai bisogno di servizi e cure, ti sono sempre stati dati.

        • Quando si dice, idee chiare (quali?), pensiero certo (minuscolo habens) e . . . per chiamare la gente col proprio nome lei è un vero: “odiatore seriale”.

          • Ha parlato quello che non riese a scrivere neanche il proprio nickname!

      • Totoeiopago: se valesse quel criterio e i fumatori che se la cercano? e gli obesi ? e chi fa sport o escursioni e si fa male ? aveva solo da stare a casa ? e….

      • Non per niente a me starebbe benissimo il sistema americano dove ognuno si paga il suo. Tutti sti beoti Sciacomicari-NoVax-Terrapiattisti si paghino di tasca le cure. Sta gente è per lo più nullatenente o a basso reddito, di tasse ne pagano poche o nulla, e tocca a me pagare le loro cure e mantenere la loro inutile esistenza.

      • E se magari il covidde, caro Toto io pago, ti vuoi vaccinare, e fatteli tutti te sti vaccini benedetti
        E rispetta le idee degli altri, noi non siamo ne si vax ne no vax, forse quello che non hai capito bene è che fra non molto, la libertà ci farà a tutti ***marameo***
        Aggiu capito?

        • Ma fatti furbo va con i tuoi deliri sulla libertà negata. Io il green pass ce l’ho da un pezzo e mi sento liberissimo. Anzi direi che sono almeno 3 mesi che ho ripreso la mia normalissima vita come se il Covid non esistesse. Quello di cui hanno bisogno quelli come te è un buon psicologo che possa risolvere le vostre paranoie.

        • Carmelo oggi che e’ domenica penso che siamo noi a non avere capito che loro non riescono a capire, non sono in grado.Perdiamo tempo credo!

      • Se un cittadino paga le tasse regolarmente ha tutto il diritto di usufruire dei servizi anche sanitari. Che ti piaccia o meno.

        • E anche di rispettare le leggi che non gli piacciono. Per cui o Green Pass o chiusi in casa. C’est la vie.

          • Quindi quelli con la svastica sarebbero da elogiare per come rispettavano e applicavano bene le leggi

    • Ringrazia la dittatura sanitaria che ti cura gratis. Vai a vivere negli Stati Uniti dove la sanità si paga e se non hai soldi ed una assicurazione non ti curi e muori

        • Questa è una vecchia favoletta. Metà degli italiani paga zero di tasse. La sanità la pagano i redditi medio-alti dei lavoratori dipendenti. Il resto è gente che critica il sistema sanitario nazionale sui social ma ne usufruisce senza rendersi conto dei costi reali. Gente che poi ha anhe il coraggio di sostenere posizioni NoVax e altre minchiate colossali, contribuendo poco o nulla ai suoi costi. Anzi, viste le loro posizioni da ignoranti senza fondo, sono pure dannosi.

      • Be caro Franco,ti auguro di sfoggiare il tuo green pass,(anzi certificazione verde covid19,siamo in Italia,parliamo Italiano.)a settembre,fra i banchi di scuola,perché oltre a scrivere commenti sgrammaticati,il sevizio sanitario ti informo per il futuro,lo paghiamo tramite le tasse. Ebbene sì.

  1. Il covid fa miliardi di morti al giorno e questi manifestano! Domani ci vogliono esercito, squadre antisommossa! Questi maledetti untori vanno eliminati! Bisogna insegnare loro il diritto alla vita nell’unico modo possibile…! E se qualcuno si salva e riesce a scappare, bisogna subito acciuffarlo e iniettargli a forza 100 dosi in un colpo solo, così imparano la libertà di farsi vaccinare! Basta con questi che la pensano diversamente e sul virus poi! Devono imparare che la libertà è pensarla come vogliamo noi, questa è la vera democrazia! Che poi si sa che quelli che parlano di libertà in realtà sono untori e pure fascisti! Invece noi che vi togliamo tutto lo facciamo per il vostro bene! Per evitare che poi arrivino i fascisti con questi noiosi e superati concetti di libertà di opinione, di movimento e di cura! Il vaccino è l’unica libertà che ci serve, lo volete capire? O covid o morte!

    • questo commento e’ delirio, puro incitamento all’odio ed alla delinquenza, vergognoso che sia stato pubblicato, sara’ mia premura presentare un esposto in questura a susa

      • Me, ma sei fuori? Non cogli l’ironia? E una palese satira su chi è ossessionato dal covid? E su tutta la schizofrenia di questo tempi? Ed è una parodia delle imposizioni e delle restrizioni? Dello spirito di delazione e sospetto che è stato creato? Dei fanatici del virus?

      • satira
        /sà·ti·ra/
        sostantivo femminile
        1.
        Genere di composizione poetica a carattere moralistico o comico, che mette in risalto, con espressioni che vanno dall’ironia pacata e discorsiva fino allo scherno e all’invettiva sferzante, costumi o atteggiamenti comuni alla generalità degli uomini, o tipici di una categoria o di un solo individuo: le s. di Orazio; la storia della s. latina; la s. del Parini; s. acerba, amara, mordace.
        2.
        ESTENS.
        Critica più o meno mordace (dal sarcasmo alla caricatura) verso aspetti o personaggi tipici della vita contemporanea.
        “s. politica”

  2. Se per manifestare pacificamente occorre tutta una burocrazia illogica, significa che siamo messi proprio male
    I nostri italiani nella prima e seconda guerra mondiale hanno combattuto ai loro tempi per essere liberi e non magari comandati da popoli stranieri, noi invece purtroppo siamo vessati dai nostri governi europei, non possiamo nemmeno esprimere consenso o dissenso
    Ciò fa mal sperare

  3. Trovo ragionevole consigliare di farsi vaccinare da una certa età in su, chè i rischi del virus superano quelli del vaccino (che a lungo termine sono sconosciuti).
    Ma per i giovani il discorso è l’inverso, e le ragioni sanitarie sembrano più una foglia di fico per coprire qualcos’altro.

    • Tra il 18 Giugno e il 18 Luglio sono morte di Covid 4 persone di età compresa tra i 12 e i 39 anni e 15 sono finite in terapia intensiva. Ovvero gente “giovane”. Erano tutti NON vaccinati. Nello stesso periodo nessun vaccinato è morto o finito in TI, ovvero la protezione sui giovani arriva al 100%. Nello stesso periodo, 666 persone nella stessa fascia di età ha avuto bisogno di ricovero. Il 92,5% NON era vaccinato. Dati ufficiali sell’ISS facilmente reperibili. Questo per dire che non basta ripetere a pappagallo qualche frase fatta qua e là se non si leggono i numeri veri, ovvero i dati oggettivi.

      https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/07/31/coronavirus-i-dati-delliss-sui-ricoverati-tra-giugno-e-luglio-su-150-pazienti-entrati-in-terapia-intensiva-123-non-erano-vaccinati/6279621/

      • 4 persone in tutta italia?
        e quante ne sono morte per altro es per fumo, per suicidio, … ?
        Attualmente nel mondo muoiono molte più persorne di fame che di covid

        • Ci avrei scommesso che sarebbe venuto fuori quello che, anche se gli dai i numeri, non ci capisce un cazzo. Il dato è relativo alla sola fascia 12-39 anni, con quasi il 60% di popolazione già vaccinata (=protetta) e relativo a un periodo di un solo mese in cui si è raggiunto il minimo dei contagi da un anno a questa parte. Ma tanto so che continuerai a non capirci un cazzo, perchè a uno che non capisce nemmeno la differenza tra uno che ammazza sè stesso (fumo, suicidio) e uno che ammazza gli altri contagiandoli, c’è poco da rispondere.

          • Tu che capisci tutto comincia a vaccinarti che nessuno ti contagia più e rispetta chi la pensa diversamente da te che magari ha pure dei motivi (che evid non capisci).
            E poi indaga quanti in quella fascia e periodo (che davo per scontato) sono morti in italia per altri problemi.

          • 4 persone sulla popolazione italiana di quella fascia di età in 1 mese sono importanti dal punto di vista umano, ma irrilevanti da quello statistico.
            Sicuramente non hanno intasato gli ospedali.
            Se poi temi di essere infettat* da un untore che non si vuole vaccinare, puoi farti anche doppia dose approfittando di quella lasciata a disposizione dall’untore.

          • Non me ne frega una sega di chi è morto per altri motivi, perché nessuno di quei motivi era contagioso. Io sono vaccinato da mesi, e non ho alcuna intenzione quest’autunno di dover subire eventuali nuove restrizioni causate da imbecilli come te che non si vaccinano. Per cui plaudo a ogni restrizione per chi non ha il Green Pass. Anzi, spero che presto lo mettano obbligatorio ovunque, anche sul posto di lavoro. Liberi di non vaccinarvi, ma reclusi in casa.

    • Se non si vaccinano tutte le persone, tranne quelle che hanno problemi di salute certificati che non permette loro di farlo, purtroppo non si ottiene nulla, perchè le persone non vaccinate sono quelle che ospitano le varie varianti e vanno a finire in rianimazione, posto che purtroppo anche il vaccino non copre al 100 per cento. Vaccinarsi è un gesto di amore verso quel prossimo più sfortunato che deve recarsi negli ospedali per curarsi, e tra loro ci sono anche dei bambini, altro che per il giovani il discorso è diverso. Purtroppo in Italia e nel mondo sono morti anche dei giovani di covid 19, tolto il fatto che la vita è vita, è un dono di Dio, e quella di una persona anziana che ha lottato, lavorato, fatto sacrifici, cresciuto una famiglia oppure vissuto da single etc… non vale meno della sua che a quanto capisco si reputa giovane. Si ricordi che la giovinezza dura poco e quando avrà 70 anni vedrà che non avrà voglia di morire… smettiamola di pensare che se muoiono le persone anziane va bene così, certo, prima o poi si muore, ma accelerare il processo di morte non facendo nulla per contrastarlo è una crudeltà di una società edonista che pensa solo a sè stessa. Benvenga il green pass con una mentalità così egocentrica.

      • Per chi non lo avesse ancora capito…Pippo Calzelunghe è Gwen…Nostra Signora del Virus.

        • Lo avevo capito,un’altra incarnazione della profetessa del vairus.Come il signor Brün*,anche noto come il Savonarola della Valsusa, che si è incarnato in un avatar persiano gender fluid.

    • Infatti, vaccinare ragazzi o bambini e pazzia, ma anche costringere con imposizioni più o meno legali coloro che non intendono vaccinarsi e brutta cosa, enon veniamo a parlare di democrazia, per favore
      Informatevi sul meeting, chiamiamolo cosi di qualche anno fa dei grandi della terra, dove si parlava di DEPOPOLAZIONE, e dove già nel 2012 si parlava di questa pandemia, e, se è vero che questo virus era già in giro dal 2018,dovremmo già essere tutti morti
      E come mai ilBill gates della situazione ha venduto la sua Microsoft per investire nella farmaceutica, ma qualcuno ragiona? dico solo ogni tanto
      E come mai il suo famoso vaccino contro il papilloma virus in India ha fatto danni enormi sulle ragazze, li almrno l han fatto correre a gambe levate qando si sono accorti dei danni
      C è una regia mondiale, informatevi meglio e non guardate solo le soap opere in televisione, ci sono giornali anche seri che parlano dettagliatamente e senza veli
      Ma è meglio far parte del sistema anche se sbagliato, ci si stanca di meno
      E dovrebbe, uno Stato serio mettere al corrente, delle reazioni anche serie di questo vaccino, perche sono serie e non farci vedere in televisione solo i no vax pentiti intubati,
      Gia solo il suicidio, diciamo pure così fino a prova contraria di quel medico onesto e serio De Donno, sarebbe già cosa da indurci a riflettere, ma purtroppo non e così
      Persino i Nas quando era in vita gli avevano mandato
      Si vergognino coloro che glieli avevano mandati. Povero De Donno, purtroppo la gente onesta non è di questo bruttissimo mondo
      Vedrete che fra non molto non saremmo nemmeno più liberi di andare in bagno

  4. Tranquilli che l’ EU ha detto non si puo’ obbligare nessuno a fare il vaccino e quinti probabilmente anche il green pass verra’ tolto presto.

    • Ma tu ste fesserie dove le leggi? Te le sogni la notte? L’UE non ha mai detto nulla del genere, anche perché sono temi su cui non ha alcuna giurisdizione. Invece di scrivere cose a caso tutto il giorno, non hai di meglio da fare?

      • Si l’ ha detto, mi arrivano le comunicazioni nel cell.e poi quando posso le leggo, io non le sogno a me arrivano e ho sentito in TV chiaramente un medico dell’ OMS che sconsiglia la terza dose perche’ non si conoscono gli effetti .Mentre era chiaro e scritto nei mess.del sito EVENT201 che BILL GATES a dicembre 2019 era exciting di fare i vaccini e di salvare l’ umanita’! DA CHI DOVEVA SALVARE L’ UMANITA’ SE NESSUNO A PARTE WUHAN pareva conoscere il COVID19? A DICEMBRE 2019????

    • AVETE STANCATO CON LA STORIA DI VOLERE CONTAGIARE CAVOLO! Sapete perche’ i bimbi prendono la sesta malattia e la quinta o le altre? perche’ voi genitori santarelli, i nonnini e le ziette sono portatori dei virus dell’ Herpes e bacetti di qua bacetti di la, bave a destra e sinistra che i bimbi odiano, li contagiate e un tempo quelle malattie facevan morti. Ora non datevi arie che vaccinati per il COVID19 (E NON PER LA DELTA O PER LA PERUVIANA ) siete bravissimi e non contagiate , da sempre ontagiate le persone anche col virus influenzale che per la durata annua che ha fa parecchi morti ogni anno.E allora dove sono tutte ste arie di bravura e altruismo!

  5. Ma non vi vergognate a dare visibilità a questa gente ignorante? Offriamogli un soggiorno di sei mesi in Corea del Nord e poi ne riparliamo

    • Carissimo. Sicuramente al momento c’e’ più libertà in Corea del Nord che qui… Anche il nazismo era iniziato così … Meglio fare attenzione… Cedi una libertà oggi, un’altra domani…. Nemmeno durante il Ventennio ti chiedevano una tessera per andare al bar 😀 dai su, svegliamoci

      • Allora parti subito per la Corea DEL NORD (non ti sbagliare) così sarai più libero. Uno in meno qui, spero ti seguano in molti.

  6. No no no e poi no a chi obbliga….e anche a chi la pensa allo stesso modo, BASTA schiaviitù . Chi ci tiene lo faccia pure nessuno vi dice niente,ma non osate mettere le mani addosso a chi non vuole….E ricordatevi che sono stati in molti ad avere reazioni avverse, io non mi fido manco dei farnaci figurarsi sto veleno, perchè che vi piaccia o meno è un VELENO.

    • Ma come si fa a scrivere delle fesserie del genere? Ormai più la gente è analfabeta e più è convinta di essere illuminata. Viste le tue ridicole convinzioni, la prossima volta che avrai bisogno di cure ospedaliere invece di recarti in ospedale e sprecare le mie tasse, curati con una preghiera.

      • ANALFABETA finiscila di dire che gli altri sono ignoranti lo stesso personale medico e infermieristico che ha studiato e’ contraria, chi e’ allora l’ ignorante?

        • “Chi è allora l’ignorante?” – Tu, le infermiere che di medicina non capiscono una mazza, le OSS che si credono dottori e quella minoranza di medici (per fortuna) che hanno comprato la laurea.

      • Le tasse cicviobello le ho pagate e le pago pure io e i miei parenti sono in Veneto almeno dal 1600 e quelli dell’ omonimo di mio padre dal 1400 quindi caro di tasse ne ho pagate e abbiamo pagato le pensioni a tutti i cassaintegrati anche piemontesi noi veneti e tutti gli italiani, persone 15 anni in cassa integrazione che invece di cercare lavoro come mio padre con 5 figli e una moglie a carico hanno fatto la bella vita alle spalle di tutti….senti da che pulpito arriva la predica.Non volete che usiamo il servizio sanitario nazionale, allora non vengano rubati i soldi versati e dateceli indietro.

        • Perche’ con la FIAT in tanti siete stati anni in cassa integrazione, da chi credi venga quella?Gli italiani hanno mantenuto tutti facendosi il mazzo.Fuori i soldi delle nostre tasse! E tanto per sapere di vecchi pensionati ne sono morti tanti e i loro contributi, le tasse?

    • Gentilissima Iris, allora per favore, non entri in locali, negozi, uffici, non vada a fare la spesa, dal parrucchiere, al ristorante, al bar etc… perchè come lei è libera di non farsi vaccinare, anche gli altri dovrebbero essere liberi di non farsi contagiare da chi rifiuta il vaccino. Cammini per la strada tenendo il metro di distanza, se no indossi la mascherina, come d’altra parte devono fare anche i vaccinati perchè il vaccino non copre al 100 per cento, ma nei locali chiusi mandi qualcuno della sua famiglia che accetta il vaccino, compreso dal medico e in farmacia, perchè personalmente non vorrei contrarre il virus magari proprio dal dottore o dal dentista o in farmacia mentre aspetto il mio turno accanto a lei. E penso che molti la pensino così, ma non hanno il coraggio di dirglielo.

      • Rispondo a gwen e a tutti coloro che attaccano i no-green-pass,che non significa no-vax, che io le tasse le pago da una vita e anche salatamente….Quindi se ho bisogno di un ospedale ne ho pieno diritto che a lei piaccia o no! Inoltre,non conoscendomi,non mi può assolutamente giudicare,in quanto faccio una vita piuttosto ritirata per mia scelta e mi creda, il mondo con le sue idiozie, non mi manca neanche un pò. Ovviamente per sopravvivenza ogni tanto esco dalla mia tana per fare la spesa e non ho mai trasgredito le regole a cui lei ci tiene tanto….Le faccio anche sapere che delle vostre opinioni dittatoriali non me ne importa proprio nulla.. Cerco sempre di rispettare le opnioni altrui,infatti ho tenuto a precisare che ognuno è libero. Ma dal momento che vengo attaccata non vedo perchè non mi debba difendere….

        • No Green Pass è UGUALE a NoVax, visto che chi ha il vaccino il Green Pass ce l’ha e di certo non gliene frega niente se gli viene richiesto per entrare da qualche parte. Sei la classica NoVax che un po’ si vergogna di esserlo e inventa mille scuse per far credere di non esserlo.

      • Voi non siete vaccinati per la Delta e men che meno per la peruviana che elude gli anticorpi, stanno inoltre facendo degli studi negli Usa per vedere se chi e’ vaccinato puo’ contagiare lo stesso, cosa fara’ GWEN SE DICONO DI SI’ restera’ chiusa in casa?

  7. Chi ci offre il green pass é lo stesso che ci impose il lockdown? In Piemonte poi non ci si poteva allontanare più di 200 m dalla propria abitazione (cella), anche se si era da soli, se non per giustificati motivi. Il lockdown è stata una prova generale di limitazione della libertà.

    • Infatti passo dopo passo la democrazia sarà solo un lontano ricordo
      Riflettete un momentino, solo un momento
      Auguri agli speranzosi

    • Sbagliato in Italia i cittadini non potevan questo e quello mentre i politici se ne fregavano e da striscia si vedeva benissimo e la Carla Bruni che baciava e dava la mano a tutti dicendo alla faccia del coviddi…..Vi prendono per il naso e voi ci cadete sempre…Il virus c’ e’ come le prese per il naso che passivamente accettate.

  8. Una cosa nessuno l ha veramente capita, chi comanda? Draghi, Figliuolo boh
    Non credo che il caro Generale possa veramente pensare di metterci in riga, come se fossimo in caserma.
    Se siamo in un paese ancora democratico, nessuno può obbligare a fare o non fare il vaccino, e, molte persone, come diceva la signora Iris hanno avuto reazioni avverse e complicazioni non da poco, quindi, caro Generale, le regole le metta in caserma, nessun italiano vuole essere un delinquente che non rispetta le leggi, ma per il momento ognuno deve potersi regolare con la propria salute, sia chi ha piccole patologie per non aggravarle ulteriormente chi invece ne ha di grosse, non peggiorarle. Abbia pazienza, ma altri paesi europei sono più avanti di noi il Belgio ad es non interessa minimamente il famoso green pass
    Se dobbiamo pensare di fare un salto indietro nel tempo e rivivere un altro ventennio, che Dio ci liberi, non siamo no vax, quindi non siamo per principio contro il vaccino, ma sappiamo che molte persone sono state malissimo e hanno peggiorato la loro salute, quindi rifletta un momento anche lei signor Generale, forse che l hanno messo li apposta perché qualcuno non aveva il coraggio di fare il lavoro poco simpatico un po come quello che è successo per altri motivi con la signora Fornero
    Riflettete governanti, ma riflettete veramente
    E poi perché è necessario se è una cosa che non fa male, fare firmare il consenso informato, lo firmi lo Stato il consenso informativo, non il paziente
    Abbiamo fatto tante battaglie affinché gli animali non fossero cavie ed ora le cavie siamo noi, bella roba!!!!
    In ogni caso le persone devono essere libere di decidere, sappiamo che anche i vaccinati si infettano nuovamente e infettano, quindi? Quale risposta possiamo dare?

    • A leggere i commenti deliranti di questi imbecilli NoGreenPass, NoVax, “Il Covid non esiste/nessuno è morto di Covid”, “è solo un’influenza”, “c’è la dittatura sanitarua”, “ci infilano i chip sotto le chiappe”, “chissà cosa ci mettono nel vaccino” (il vaccino?), “mi è venuto il braccio magnetico”, “ci ammazzeranno tutti”, c’è proprio da augurarselo.

  9. Ma…come vi permettete di chiamare ignoranti a chi la pensa diversamente, in mezzo a questi che voi chiamate ignoranti ci sono una bella quantità di medici,insegnanti,ricercatori e sanno che porcherie ci stanno mettendo in questo vaccino.
    Poi esiste un altra categoria di persone che magari non ha studiato,ma che possiedono un dono che non viene da una laurea…Si chiama DISCERNIMENTO,… INTELLIGENZA interiore….Ma cosa ve lo dico a fare tanto a chi pensa come ai dittatori del secolo, il cervello è fuori uso. Pensate davvero che questo è un vaccino come gli altri,ma quanto vi sbagliate e presto ve ne accorgerete tutti,anche se poi sarà tardi….

  10. Reset della società. Allo scadere del pass verde, se vorrai godere dei benefici da esso elargiti, occorre nuova somministrazione anti virus. Si crea, di fatto, una dipendenza, oggi per questo anti virus e domani chissà?
    Una volta aperta la porta a questa nuova modalità di gestione della società.. . .

  11. Questi “leoni” delle libertà dov’erano quando ci toglievano il diritto alla pensione dov’erano quando chiudevano le fabbriche quando ci hanno tolto l’art. 18 quando hanno introdotto il Job Act quando hanno aumentato i tiket sanitari quando hanno aumentato le tasse scolastiche ecc…….solo per queste “cretinate” il popolo si mobilita, solo perchè sarà difficile andare allo stadio o fare l’apericena….mala tempora

  12. In Italia, ogni anno muoiono oltre 70.000 persone per cause legate all’ abuso di sigarette e tabacco ( cancro ai polmoni, alla gola, alla bocca, allo stomaco, alla vescica, infarto, ictus e numerose altre patologie). Circa 40.000 sono poi i morti correlati al consumo di alcolici . Non sono poi poche le morti legate alla ludopatia ( omicidi, suicidi) Sono tutti e 3 monopoli di Stato.Dati controllabili dai siti ufficiali di sanità, salute, ricerca sul cancro ecc. TOTALI 110.000 morti l’ anno . Ogni anno, da molti anni a questa parte e ancora per i futuri molti anni.
    Fino ad oggi il covid in Italia è stato concausa di 130.000 morti

    E vero, non possono fare del male ad altri ( dipende dai punti di vista: fumo passivo, cattivo esempio , emulazione dei più giovani, omicidi causati da pirati della strada ubriachi ecc. ecc.)
    Poi ci sono i morti strettamente correlati alla cattive abitudini alimentari ( cibo spazzatura) agli stili di vita potenzialmente pericolosi ( sport estremi, guida pericolosa, libertà sessuali senza precauzioni, abuso di droghe leggere e pesanti, abuso di caffeina, di farmaci ) ecc. ecc.

    Forse quando ci ammaliamo per questi “vizi”, ” “pigrizie” e “abitudini” non impegnano posti letto, terapie intensive e montagne di soldi pubblici ?
    A quando un green pass che ci identifichi e ci disincentivi quando ci comportiamo da consumatori seriali di morte ?
    Non succederà mai MAI, perchè lo Stato ci guadagna !!
    Fino a quando uno Stato non si dimostrerà coerente e sinceramente retto, non potrà pretendere la fiducia da parte dei propri cittadini e non potrà fare altro che imporla per legge o rubarla con l’ inganno.

    • Mancavano le cazzate di Galliano anche sul Covid oltre che sul TAV. I morti in Italia sono stati anche più di 130.000 e non di “concausa”, ma DI Covid. E senza i vari lockdown avrebbero tranquillamente sfondato il milione in un anno. Non proprio i morti per alcool. Senza considerare che il Covid essendo una malattia contagiosa ha impatto su tutti e c’entra come i cavoli a merenda con le patologia citate che sono personali, non contagiose, e soprattutto non hanno mai saturato gli ospedali.

      • I morti sono stati tanti perchè le strutture dei ns apparati hanno fatto il copia incolla del piano pandemico del 2006, ma non hanno applicato nemmeno quello, altrimenti avremmo avuto almeno gli stock di mascherine che erano introvabili anche a peso d’oro, per cui inizialmente la situazione è precipitata fuori controllo. Cmq 130mila è con le concause.
        PS
        infatti chi è malato per fumo, alcool, sovrappeso,…, non è stato contagiato, ma se l’è proprio cercata

        • I morti sono stati tanti perchè a parità di patologie il Covid ammazza mediamente 10 volte di più di una “banale influenza” (come amano chiamarlo i negazionisti), ed ammazza anche una certa percentuale di chi patologie proprio non le ha. Le mascherine e i dispositivi di protezione non mancano da un anno a questa parte, eppure i morti in rapporto ai contagi sono stati esattamente gli stessi, nella popolazione non vaccinata ovviamente. I morti sono stati almeno il 30% in più di quelli ufficialmente attribuiti al covid (perchè testati), come certificato ampiamente dal’ISTAT. Leggete i dati prima di commentare a caso, sono pubblici sia sul sito dell’ISTAT che dell’ISS.

          • L’articolo sui ragazzi positivi al Sestriere è un esempio che è anche meno di un’influenza.
            Quindi perchè voler loro imporre un vaccino di cui non si conoscono gli effetti a lunga scadenza?

          • Ah beh, allora il piano non era solo un copia incolla, ma era una pagliacciata in sè.
            E quando la Protezione Civile in pompa magna ci portava la preziosa mascherina come fosse oro, con tanto di lettera propagandistica, non ricordo da parte di chi, in realtà era tutta una messinscena e per farci credere che facessero qualcosa di utile.
            E tutti i sermoni dei virologi sulle mascheriche una presa per il Q, e tutte le sanzioni (dal pecuniario alla morte) ad essa collegate una farsa (e falsa). No?
            Quindi direi che ci sono i giusti presupposti per poterci fidare ad occhi chiusi che quello che ci dicono oggi sia oro colato, no ?

          • Ma chi ti dice che le patologie non le ha? Guarda che puoi morire in sala operatoria e non sapere che avevi l’ ipotermia maligna, mica e’ una condizione che un dottore di base o un specialista conoscono.Riguarda l’ anestesista, ma se non sai di soffrirne crepi e basta.E allora che dici ?

          • A TUTTE le età. Quante persone sotto i 40 anni hai mai visto morire di “banale influenza” in Italia ? Il Covid ne ha già ammazzati ad oggi 356, e 1125 tra i 40 e i 49 anni.

      • Spettabile Sig. ” macifacciailpiacere” ,
        le ” cazzate” come lei le chiama sono mie opinioni.
        Quindi:
        1) impari l’ educazione
        2) impari a rispettare le idee degli altri anche quando non le piacciono.
        3) impari a non nascondersi dietro l’ anonimato se vuole offendere le persone, così se ne assume anche le responsabilità.
        P.S. guardi di meno la televisione, vedrà che le farà bene.

        Distinti saluti. Mauro Galliano

        • Lei può anche chiamarle opinioni, ma ciò non cambia il loro status di cazzate.
          P.S.: guardi di meno i social, vedrà che le farà bene.

  13. IRIS, sei grande!!!!
    Se molti medici, infermieri ecc non vogliono vaccinarsi, non sono del tutto deficienti, non bisogna più perdere tempo con questi si vax

  14. Iris , non preoccuparti e continua per la tua strada…tanto Analfabeta, Franco, Gwen e tutti i covidioti presto moriranno felici con il loro vaccino miracoloso.

    • Io con il mio vaccino (che di miracoloso non ha nulla, si chiama SCIENZA) ho ripreso la mia vita normale da mesi usando DPI solo laddove è obbligatorio per legge. Tu invece continuerai a stare rinchiuso in casa come un topo. A meno che tu non ti prenda il Covid, e in quel caso, se sopravvivi, avrai il tuo agognato Green Pass.

      • Fantastica SCIENZA, che avendo detto TUTTO e il contrario di TUTTO (es l’età adatta per gli Astrazeneca), qualcosa di giusto deve pur aver detto.
        Ma è SCIENZA che gli effetti a lungo termine sono SCONOSCIUTI (salvo che tu ne abbia già delle anticipazioni) ed è STATISTICA (quindi pure SCIENZA) che i giovani, pur positivi, non subiscono gravi effetti (vedi i giovano contagiati al Sestriere)
        Quindi perchè voler iniettare loro un farmaco di cui si ignorano gli effetti a lungo termine?
        Quali sono i veri interessi?

        • E qui ti sbagli di grosso perché chi ha detto tutto e il contrario di tutto sono quei personaggi in cerca di notorietà (e di una candidatura) che andavano in giro per talk show. La scienza, quella vera, quella che “parla” per pubblicazioni scientifiche con revisione paritaria, non ha mai sostenuto nemmeno un centesimo di tutte le cazzate passate su TV e internet e riportate a pappagallo da una marea di imbecilli che confondono i talk show con la scienza.

          • Quindi possiamo stare tranquilli che quello che (virologi, cts, ministri) ci propinano ora sia da prendere per buono.
            Siccome credo che siamo parecchi imbecilli che confondono il virologo vero da quello falso, bisognerebbe che andassi tu a mettere ad esempio il timbro in fronte a quelli veri e le orecchie da asino a quelli finti.

      • Però il prof Galli dice che chi ha fatto il covid non è più necessario che faccia il vaccino
        E invece per legge lo deve fare lo stesso.

        • Vedo che non hai capito nulla di quanto ho scritto. Non esistono virologi veri o finti. La scienza non si fa in TV. Un virologo in TV esprime opinioni, come chiunque altro. E per quanto le sue opinioni possano essere più “informate” della casalinga di Voghera, restano opinioni. Quando uno scienziato ha veramente qualcosa da dire lo fa attraverso le pubblicazioni scientifiche con revisione paritaria. E quelle NON hanno mai detto “tutto e il contrario di tutto”. Hanno dimostrato tesi con i dati, e solo dopo aver prodotto i dati. Ma le TV non hanno tempo di aspettare che ci siano dei dati per sostenere qualcosa, a loro basta un medico in cerca di notorietà disposto a fare affermazioni, previsioni o ipotesi da spacciare per fatti, davanti a una telecamera. Poco importa al giornalista di turno se il medico sta solo esprimendo opinioni e non una posizione della comunità scientifica frutto di pubblicazioni. E poi arrivano quelli come te che mettono in dubbio il metodo scientifico solo perché incapaci di capire la differenza tra un talk show e una rivista scientifica.

  15. sadefenza.blogspot.com : dal sito UE ; segnalazione effetti collaterali vaccino covid : 20595 morti da vaccino covid, 1’9 milioni di feriti ( 50 % gravi ).

  16. Vediamo il lato positivo…magari tutti I vaccinati moriranno entro pochi anni e noi erediteremo un mondo con meno idioti e più risorse…questa potrebbe essere la vera utilità del vaccino!

    • Occhio a non tirartela,, mio caro sapientone. Nella vita tutto può succedere. Il destino di ognuno di noi è dietro l’angolo e ti ink.. senza che te ne accorgi.

    • BRAVO!!! Chiamare le cose con il proprio nome
      Il tuo commento è Veramente SUPERLATIVO
      Sei grande!!!!!
      Lasciamoli cuocere nel loro brodo
      Tanto le teste non le cambi
      E si facciano vaccini, green pass, magari perché no, anche l autocertificazione per sndare in bagno
      Quando vedranno i loro nipoti, quei bimbi a cui vogliono fare il vaccino e che non hanno un sistema immunitario ancora completo, quando li vedranno ammalarsi, (spero di no) può essere che inizieranno a riflettere
      BUONA SALUTE A TUTTI e w la libertà che fra non molto non avremmo più

    • In effetti entro 100 anni è probabile che tutti i vaccinati a oggi siano morti. COMPLOTTTTTTTOOOOOOO !!!!!!111!!11!11

  17. tutto sommato chissenefrega?? se a qualcuno piace rischiare un verbale, siano essi esercenti o avventori , ad altri di finire in ospedale, ma dov’e’ il problema? liberi delle loro scelte. l’importante e’ che davvero i vaccini funzionino e proteggano almeno in misura sufficiente coloro che hanno affrontato il problema e cercato una soluzione tra le poche proposte ad oggi.

    • Appunto!
      Perchè costringere a vaccinarsi chi non vuole?
      Chi ritiene che sia una protezione, si vaccini e lasci in pace gli altri, no?
      O sotto sotto ci sono ben altri interessi?

      • Il perché è stato ripetuto 1000 volte, ma o siete così ottusi non capire o fate finta di non capire. Il problema non è certo che un NoVax ci resti secco (Chissenefrega!). Il problema è che se quest’autunno non abbiamo raggiunto un’adeguata vaccinazione di massa e la pandemia riesplode a causa dei non vaccinati, le restrizioni le subiscono TUTTI, vaccinati e non. Così come TUTTI ci ritroveremo con gli ospedali pieni e non in grado di gestire i pazienti di altre patologie. Così TUTTI pagheremo i costi delle cure di questi imbecilli. Quindi la loro scelta non ha impatto solo su di loro, ma ha impatto su tutti, e la loro libertà finisce dove inizia la nostra.

  18. Li ho visti di persona in mezzo a Susa e davanti all’Ospedale questi 50 ritardati mentali. Nei paesi poveri darebbero qualunque cosa per essere vaccinati, mentre nei paesi ricchi invece tocca avere a che fare con gente talmente stupida e ignorante da nemmeno rendersi conto di esserlo. NoVax con i soldi degli altri, tanto poi se questi imbecilli si ammalano alla fine hanno diritto lo stesso alle cure sanitarie gratis come chiunque altro. Si dovrebbe applicare il metodo americano dove ognuno si paga il suo e chi non è vaccinato non può lavorare, pena licenziamento immediato. Comunque hanno sempre un modo per avere il Green Pass senza bisogno di vaccinarsi. Se proprio sono così convinti che il vaccino sia veleno e il Covid solo un’influenza, perchè non si fanno tutti il Covid? Facciano come si faceva prima del vaccino contro il morbillo e la varicella, si mettano tutti insieme con qualche contagiato, si contagino, si facciano la quarantena a casa e rifiutino qualunque ricovero ospedaliero. Così poi il Green Pass glielo rilasciano, senza vaccino. A quelli sopravvissuti ovviamente. C’est la vie.

  19. ORA VI DIRO’ UN PAIO DI COSE:- ABBIAMO DATO MATERIALE DI LETTURA E DIBATTITO PER CHI LEGGE Valsusaoggi online , -MA ATTENZIONE , DOBBIAMO RISPETTARCI PERCHE’C’E’ CHI SI DIVERTE NEL METTERE L’ UNO CONTRO L’ ALTRO PER AGEVOLARE IL PROPRIO PROFITTO. Non lo dico io , ma la storia dell’ uomo, l’ avete studiata mi pare! Buona domenica e onestamente penso che un po’ abbiam ragione tutti.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.