VALSUSA, L’ACCESSO AI VACCINI COVID NEL MESE DI AGOSTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DELL’ASL TO3

SUSA – Si ricorda che la modalità di accesso al vaccino anti Covid-19 è definita come segue: in accesso diretto per la prima dose agli over 12 (ad esclusione del vaccino Novavax, per il quale occorre la preadesione sul sito internet regionale), per la terza dose (per chi ha maturato i 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario) e per la quarta dose over 80 (per chi ha maturato 120 giorni dalla terza dose).

L’accesso diretto è disponibile nei tre ospedali del territorio ossia Pinerolo, Rivoli e Susa secondo gli orari e le modalità riportate sul sito dell’azienda (https://www.aslto3.piemonte.it/covid-19/vaccinazioni-anti-covid-19).

Per tutti coloro che hanno un’età compresa tra 60 e 79 anni per accedere alla somministrazione della quarta dose devono aderire sul portale www.ilPiemontetivaccina.it riceveranno l’sms con l’appuntamento presso uno dei centri vaccinali dell’Asl. In alternativa, dopo aver aderito sul portale internet, possono recarsi in una delle farmacie che hanno manifestato la disponibilità e prenotare la dose. È anche possibile rivolgersi al proprio medico di famiglia, se vaccinatore. Per quanto riguarda invece l’attività dei tamponi, sedi e orari disponibili sul territorio Asl To3 sono online sul sito aziendale (https://www.aslto3.piemonte.it/covid-19/sedi-tamponi).

Lunedì 15 agosto, per la festività di Ferragosto, l’unica sede disponibile per i tamponi sarà l’Ospedale di Rivoli, in orario normale, dalle ore 11 fino alle 16. È possibile effettuare il tampone in accesso diretto; è consigliata, però, la prenotazione, che permette uno svolgimento delle procedure più agevole. Si ricorda infine che per effettuare il tampone ad accesso diretto è necessario presentare la richiesta del proprio medico curante.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

8 COMMENTI

    • Esatto… E poi, una collega ( non fragile!) di lavoro ha fatto la terza vaccinazione…. Ora è positiva, per la terza volta!!! Basta prenderci in giro!

  1. Dobbiamo fidarci della sanità: dall’OBBLIGO di una dose, sono passati a due,poi tre, adesso la quarta e forse la quinta……… Mi viene il dubbio che NON sappiano nemmeno loro che cacchio stanno facendo.
    Senza contare che certi “parametri” perle restrizioni valgono solo per l’inverno e NON per l’estate………

  2. Chidetelo alle grandi case farmaceutiche che stanno facendo soldi a più non posso, a cosa servono i vaccini, forse piu se ne fanno più guadagnano sulla pelle delle cavie

  3. Chiedete ai politici, che non ne avranno fatta nemmeno una di dose, adesso sarebbe il momento con le elezioni in vista di farci sentire, tutti hanno votato x l obbligo, quindi?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.