FOTO / GLI ATTI VANDALICI AL PARCO DI ROSTA E LE DOMANDE DI UNA BIMBA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di GIULIA ANGHELONE (Consigliere comunale di Rosta)

ROSTA – Oggi sarà un altro sabato d’estate, sarebbe bello che i frequentatori del nostro piccolo patrimonio ambientale non trovassero sempre qualche sgradita sorpresa: mi rammarica dover pubblicare queste fotografie, ma è doveroso esporre quanta e quale sia l’incuria per i beni a disposizione della nostra collettività e come vengano rovinati da persone incivili.

Sovente durante la settimana mi capita di incontare residenti e turisti, che fanno molti chilometri, e passeggiano ammirano e percorrono in bici i nostri boschi. Alcuni degli alberi ancora presenti li avevo piantati con i miei compagni delle elementari ed è bello poter raccontare a mia figlia quanto sia cambiato il posto da quando io ero piccola.

La scorsa settimana durante la manifestazione in ricordo della realizzazione del pilone alla Madonna degli Alpini, purtroppo e con dispiacere ho dovuto rispondere alle sue domande “come mai manca una panca? La fontana è rotta e l’erba è bruciata“, la bambina che ha ancora il ricordo degli incendi che hanno coinvolto la Val di Susa è preoccupata e mi dice “e se capita al mio albero o a quello degli altri bimbi?“.

L’aver trovato ieri anche un albero segato e altri due bruciati mi ha portato a riflettere su quei volontari mobilitati nella cura del Pessina e alle famiglie che frequentano e rispettano il luogo facendo pic nic senza deturparlo.

C’é chi si ferma per legge un libro, chi si riposa dopo una passeggiata e chi avvilito dopo aver sistemato una staccionata la vede nuovamente a pezzi..e non demorde..e la risistema!!

Non sono solita scrivere, però gradirei che chi volesse far polemica per una volta possa riflettere veramente su cosa sia utile fare per l’ambiente che lo circonda e in cui ha la fortuna di vivere.

Vi ringrazio per l’attenzione.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Vien da supporre che il vandalismo sia figlio dell’ignoranza unita alla cattiveria ed anche al disprezzo dei beni pubblici che sono cosa di tutti e come tali da rispettare. Purtroppo sono anni che si lanciano messaggi negativi diretti verso ciò che e pubblico e forse questi sono i risultati. Comunque la riqualificazione della zona di Pessina é una gran cosa, molto utile la fontana, anche se mi é capitato di vedere il proprietario di un cane di grossa taglia consentire all’animale di bere a cannetta leccando il tubo di erogazione dell’acqua. Altro che telecamere, ci vorrebbe maggior educazione civica. Saluti.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.