IMPIEGATO SI TENEVA I SOLDI DELL’AZIENDA PER PAGARE I DEBITI: SEQUESTRATI 190.000 EURO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

I carabinieri della Stazione di Orbassano hanno denunciato, venerdì scorso, per appropriazione indebita, R.Z., 56 anni, abitante a Torino, impiegato. Le indagini sono scattate dopo la denuncia di un imprenditore, titolare di una ditta collocata all’Interporto di Orbassano, che ha lamentato anomalie nella gestione del denaro contante e degli assegni provenienti dalle vendite alle ditte ubicate nel “Centro Agro Alimentare Torino” di Grugliasco, e depositati presso la cassa continua della Banca. I militari hanno sequestrato 97.527 euro in contanti, e assegni per un importo complessivo di euro 93.826,63 euro.

R.Z., addetto alla raccolta e al versamento flussi di cassa, ritardava i versamenti per alcuni giorni, appropriandosi delle somme, per fronteggiare propri debiti. I militari hanno perquisito la casa in esecuzione di decreto emesso dalla Procura Repubblica di Torino.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.